Contenuto sponsorizzato

Esce di pista e finisce contro degli alberi, perde la vita un 32enne

L'uomo stava sciando su una pista nera di Folgarida quando ha sbagliato una traiettoria ed è finito contro degli alberi. Sul posto i soccorsi non sono riusciti a rianimarlo

Pubblicato il - 23 gennaio 2018 - 18:05

FOLGARIDA. Ha perso la vita scontrandosi violentemente contro un albero. Si tratta di un uomo di 32 anni, un turista pugliese che si trovava in Val di Sole per sciare. L'incidente è avvenuto intorno alle 15. L'uomo stava percorrendo una pista nera, tra le più impegnative del comprensorio, quando è uscito di pista finendo per cadere contro un albero.

 

Immediatamente sono intervenuti sul posto i soccorsi ed è stato chiamato l'elicottero con i medici a bordo. Questi hanno tentato di rianimarlo ma non c'è stato niente da fare. Le sue condizioni fisiche erano troppo critiche e i soccorsi non hanno potuto fare niente.

 

La morte dell'uomo riporta immediatamente alla mente il tragico incidente avvenuto sabato al poliziotto di Sant'Orsola Bruno Paoli, deceduto ieri al Santa Chiara dopo essere stato ricoverato per due giorni in rianimazione. Paoli aveva avuto un incidente in Panarotta. Era caduto per circa 5 metri finendo per sbattere su delle rocce. La famiglia di Bruno ha acconsentito alla donazione degli organi dell’uomo.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 17:49

Negli anni passati dal primo giugno scattava il servizio di guardia attiva stagionale dei sommozzatori del nucleo all'eliporto di Mattarello. Quest'anno qualcuno ha deciso che non fosse necessario e in meno di 40 giorni ci sono già stati 4 morti. Oggi i sub si trovavano a Riva del Garda per un'esercitazione quindi l'elicottero è prima dovuto andare a recuperarli a Dro per poi portarli a Roncone. Una cosa che negli anni passati non sarebbe avvenuta: ecco perché 

08 luglio - 17:18

Attivisti da Toscana e Veneto, membri delle associazioni, animalisti e appassionati di montagna si sono uniti questa mattina in Piazza Dante per condannare la decisione del Presidente Fugatti di abbattere l’orsa Jj4: “Servono linee guida per educare la popolazione a convivere con l'orso”

08 luglio - 18:35

Il totale resta quindi a 5.498 casi e 470 vittime da inizio epidemia. Sono 4.991 i guariti da Covid-19 in Trentino. Nessun decesso e due nuovi contagiati in Alto Adige nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato