Contenuto sponsorizzato

Fanno saltare in aria il bancomat con una carica esplosiva, tentato colpo alla Cassa rurale Alto Garda

E' successo nella notte a Pietramurata. All'arrivo dei Carabinieri i malviventi sono fuggiti. Indagini in corso

Pubblicato il - 19 settembre 2018 - 09:46

DRO. E' successo nella notte, alla filiale della Cassa Rurale Alto Garda che si trova che si trova in piazza Mercato. Il bancomat è stato fatto saltare in aria con una carica esplosiva, nel tentativo di mettere a segno un colpo e svuotare il forziere che contiene i soldi.

 

Il colpo è però fallito e i malviventi sono fuggiti prima che potessero arrivare sul posto le forze dell'ordine. I Carabinieri di Riva del Garda stanno eseguendo i rilievi sul luogo per poter avviare le indagini e risalire all'identità dei colpevoli.

 

Dalle prime informazioni, i danneggiamenti sarebbero limitati allo sportello bancomat e non avrebbero coinvolto i muri dell'edificio. Il forte boato avrebbe svegliato i vicini: alcuni residenti si sarebbero affacciati alle finestre gridando nella direzione dei malviventi che subito dopo si sarebbero allontanati. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 giugno - 20:29

Il decesso è avvenuto a Campitello di Fassa, un lutto che ha scosso la comunità. Ci sono 5.438 casi e 468 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%

04 giugno - 19:59

La motivazione usata dal presidente per i market è che le persone ormai si sarebbero disabituate a fare la spesa la domenica. Ma se il tema è certamente affrontabile (anche i sindacati chiedono le chiusure) richiede analisi e spiegazioni un po' più approfondite perché avrà ricadute in termini economici, occupazionali e di qualità dei servizi. Sulle mascherine per ora resta l'obbligo

04 giugno - 19:07
Complessivamente ci sono 5.438 casi e 468 morti legati a Covid-19 da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 611 per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,16%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato