Contenuto sponsorizzato

Forzano il posto di blocco e dopo l'inseguimento vengono pizzicati con la droga, denunciati due giovani

I due giovani, del posto, non si sono fermati all'alt dei carabinieri. Dopo un inseguimento sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente 

Pubblicato il - 04 settembre 2018 - 16:31

CAVALESE. E' un vero e proprio inseguimento quello che è avvenuto ieri e che ha visto protagonisti due giovani della Val di Fiemme. Dopo essersi imbattiti in un posto di controllo messo in campo dai Carabinieri di Pedrazzo, hanno deciso di non fermarsi all'alt dei militari.

 

Questo ha fatto scattare l'inseguimento dell'autovettura che è terminato poco dopo. Da un controllo fatto dai carabinieri, i due giovani sono risultati positivi al possesso di stupefacente.

 

L'attività messa in campo dai carabinieri, negli ultimi mesi, ha permesso deferite a piede libero all'Autorità giudiziaria di Trento ulteriori 7 persone.

 

Accanto ai controlli stradali non sono mancate le denunce ricevute dalle Stazioni dislocate sull’intero territorio della Compagnia per reati in ambito familiare e lesioni personali, fortunatamente nessuna di grave entità.

 

Diverse segnalazioni anche per truffa, per lo più informatica, nel campo sempre più attuale degli acquisti on line di merce su siti e-commerce.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 18:51

Le disposizioni valide fino al 15 ottobre riguardano lo svolgimento di eventi, competizioni sportive, manifestazioni, convegni, rassegne e iniziative di carattere sovra-regionale, nazionale o internazionale, previsti negli spazi chiusi o all'aperto. Se si vuole provare a organizzare qualcosa è eventualmente necessario seguire protocolli e seguire linee guida speciali

29 maggio - 21:27

Troppo gravi le ferite riportate nel tamponamento, nonostante il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi e le successive cure in ospedale, il 67enne si è spento. Le autorità hanno già provveduto a informare l'ambasciata di riferimento per le procedure e gli iter del caso

29 maggio - 19:24

Non sono stati registrati decessi legati a Covid-19 nelle ultime 24 ore. Nessun minorenne tra i nuovi infetti. A Storo ci sono 124 casi da inizio epidemia. Complessivamente ci sono 5.429 casi e 466 decessi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato