Contenuto sponsorizzato

Fumo dietro l'MD Discount di Levico, i vigili del fuoco domano subito le fiamme

I pompieri sono stati allertati per un principio d'incendio dietro al supermercato. A bruciare alcuni scatoloni e dei bancali

Pubblicato il - 09 ottobre 2018 - 16:45

LEVICO. Paura questo pomeriggio a Levico Terme all'Md Discount di via Claudia Augusta (la strada provinciale 1 poco dopo lo svincolo della Valsugana, dirigendosi verso il paese). Un'alta colonna di fumo ha messo in allarme le persone della zona che hanno chiamato i vigili del fuoco subito accorsi sul posto.

 

Dietro al negozio, infatti, si stava sviluppando un piccolo incendio che stava attecchendo su carte e cartoni accumulati dietro la struttura e a dei bancali in legno che vengono tenuti appoggiati al muro dell'edificio. I vigili del fuoco sono subito intervenuti e sul posto, per precauzione, è giunta anche un'ambulanza ma non c'è stato bisogno del supporto medico visto che nessuno è rimasto ferito o intossicato.

 

 

I pompieri hanno quindi circoscritto la zona e, dopo aver spento le fiamme, hanno messo in sicurezza l'area. Si ipotizza che le fiamme siano state causate da un mozzicone di sigaretta lanciato involontariamente sul cumulo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 16:35

Il massimo rappresentante della Lega in Trentino, colui che è presidente del partito di governo in provincia commenta sui social che con Ianeselli a sindaco di Trento la città è caduta in basso e poi sotterra il livello della discussione con questo commento rivolto a Rossella, una utente che si è azzardata a commentare quanto da lui postato

23 settembre - 16:29

Votato dal 79,46% degli abitanti di Primiero San Martino di Castrozza, Daniele Depaoli comincerà il suo secondo mandato potendo contare su una netta maggioranza in Consiglio comunale. Antonella Brunet di Prospettive future la candidata più votata

23 settembre - 15:52

Il Comune di San Michele all'Adige, fresco di fusione con Faedo, è stato uno dei paesi in cui si presentava una lista sola. Raggiunto il quorum, sarà Clelia Sandri a guidarlo. Quasi 500 i voti presi da Alessandro Ziglio, candidato più votato in paese. Tre i consiglieri della lista creata a Faedo a sostegno di Sandri

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato