Contenuto sponsorizzato

Giorgio Conci ha perso la vita nei boschi mentre recuperava gli alberi schiantati dal maltempo

E' successo a Centa San Nicolò. Sul posto i sanitari che non hanno potuto far altro che constatare la morte avvenuta per cause naturali

Pubblicato il - 13 novembre 2018 - 11:43

CENTA SAN NICOLO'.  E' Giorgio Conci, assicuratore di Caldonazzo, l'uomo di 51 anni morto questa mattina per un malore mentre stava caricando sul suo trattore i tronchi degli alberi schiantati durante il maltempo. Si trovava nelle sue proprietà di Centa San Nicolò, sulla stradina che porta a Maso Fontai.

 

Uscito di casa la mattina presto, aveva deciso di lavorare nel bosco prima di recarsi al lavoro. Vero le 9.30 la scoperta del corpo accasciato a terra, vicino al trattore ancora acceso. L'uomo, presumibilmente, sentendosi male è sceso dal mezzo per poi cadere a terra lì vicino. 

 

L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti e sul posto si sono portati subito le ambulanze e i vigili del fuoco. Anche l'elicottero sanitario ha immediatamente raggiunto la zona, ma i medici rianimatori non hanno potuto che constatare la morte. 

 

In un primo momento si pensava ad un infortunio causato da un incidente con il mezzo agricolo, ma sembra che il decesso sia invece avvenuto per cause naturali. Sul posto anche i carabinieri che, per l'asportazione della salma, hanno aspettato il nulla osta del magistrato di turno. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

25 settembre - 08:21

E' successo al Degasperi di Borgo Valsugana, l'azienda sanitaria ha comunicato l'esito positivo del test nelle scorse ore alla scuola e sono stati informati i genitori 

24 settembre - 18:26

Sabato 26 settembre il ritrovo è alle 16 in 27 punti del Trentino Alto Adige che corrispondono ad altrettanti ponti: dal ponte sulla Fersina di Trento a quello sul Rio di Tierno a Mori, dal ponte sul torrente Cismon a Fiera di Primiero a quello sul Talvera a Bolzano. Le iniziative della settimana dell'accoglienza proseguiranno fino al 4 ottobre 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato