Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Centa San Nicolò, 50enne si accascia e muore accanto al trattore mentre sistema gli alberi caduti per il maltempo

E' successo questa mattina sulla strada che porta a Maso Fontani. L'uomo è stato trovato a terra da un passante che ha immediatamente chiesto aiuto

Pubblicato il - 13 novembre 2018 - 10:00

CENTA SAN NICOLO'.  Tragedia questa mattina a Centa San Nicolò sulla strada che porta a Maso Fontani. Un uomo stava sistemando dei tronchi con il trattore dopo la devastazione del maltempo  che ha colpito l'area nei giorni scorsi quando, ad un certo punto, si è accasciato a terra non dando più segni di vita.

 

L'allarme è stato dato poco prima delle nove da un passato che ha visto l'uomo a terra. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Centa San Nicolò in supporto all'elisoccorso che è immediatamente partito da Trento. 

 

I sanitari  non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo, originario di Caldonazzo che, secondo le prime informazioni, sarebbe stato colpito da un malore.

 

AGGIORNAMENTO: E' Giorgio Conci, assicuratore di Caldonazzo, l'uomo che ha perso la vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 11:50

Al ballottaggio ci sono l'ex sindaco e l'imprenditore Zanin. Decisivo diventa quel 13% che è stato preso dal candidato dell'Svp che, per ovvi motivi, non può imparentarsi con ultra nazionalisti e figure vicine all'ultra destra. Intanto i nostalgici di Casapound salutano il consiglio: '' Siamo i fantasmi di una guerra che non abbiamo fatto, ma siamo i guerrieri di una pace durata troppo a lungo. Ancora qui ci ritroverete tra mille anni e mille anni ancora''

23 settembre - 19:32

Eletto per la prima volta nel 1995, è stato anche presidente del Consiglio comunale. Alle ultime elezioni comunali ha ricevuto 308 preferenze non sufficienti ad essere eletto. "Ora mi dedicherò alle mie passioni che vanno dalla scrittura, la poesia alla fotografia"

24 settembre - 11:32
Ci sono 1.704 persone in isolamento domiciliare e 55 di queste di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Il territorio altoatesino sale a 3.386 casi e resta a 292 decessi da inizio epidemia coronavirus. I dati diffusi oggi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato