Contenuto sponsorizzato

Gravissimo incidente in Val di Non, frontale tra due auto

E' successo intorno alle 20 di ieri all'altezza di Tresenga, quando due vetture, in prossimità di una curva, si sono scontrati frontalmente. Sul posto si sono portati i soccorsi, due ambulanze e l'elicottero, i vigili del fuoco volontari di Tuenno e i carabinieri

Pubblicato il - 06 agosto 2018 - 15:18

TUENNO. Grave incidente nella serata di domenica tra Tuenno e Cles. E' successo intorno alle 20 all'altezza di Tresenga, quando due vetture, in prossimità di una curva, si sono scontrati frontalmente.

 

Secondo le prime informazioni, le due vetture stavano procedendo a velocità sostenuta, quando è avvenuto l'impatto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, due ambulanze e l'elicottero, i vigili del fuoco volontari di Tuenno e i carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Un impatto molto violento e nell'incidente sono rimasti feriti entrambi i conducenti. Le condizioni peggiori sono quelle di Stefano Zanini, 32enne di Tuenno, presidente della cooperativa di agricoltori.

 

I pompieri hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha stabilizzato i feriti e fornito le cure del caso, prima del trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato