Contenuto sponsorizzato

Il ladro scappa, ma il proprietario riesce a fotografarlo mentre ruba in garage, arrestato in centro storico

Il fatto è avvenuto ieri sera. Al momento della perquisizione il 50enne è stato trovato in possesso anche di un cellulare rubato 

Pubblicato il - 14 gennaio 2018 - 15:43

TRENTO. Era stato sorpreso dal proprietario all'interno del garage e quindi si era dato alla fuga. I carabinieri sono però riusciti a identificare e arrestare un marocchino.

 

Tutto inizia ieri sera, quando un cittadino di Trento allerta le forze dell'ordine per la presenza nel garage dell'abitazione di un estraneo. Il marocchino di 50 anni alla vista del proprietario si è però dileguato

 

Pronta, ma non prontissima la reazione del ladro, che è riuscito a scappare, ma la tempestiva richiesta d'intervento dei carabinieri, l'accurata descrizione fisica del soggetto e anche una fotografia scattata dal proprietario del garage hanno permesso di avviare velocemente le indagini. 

 

Nel giro di poche ore il marocchino è stato fermato nel centro storico di Trento e la successiva perquisizione dei carabinieri ha permesso di recuperare la refurtiva prelevata poco prima nell'abitazione di via San Martino, ma anche un telefono cellulare.

 

Gli immediati e approfonditi accertamenti del cellulare di ingente valore hanno permesso di risalire al proprietario del dispositivo, rubato sempre nella serata di ieri in un locale del centro città.

 

L'uomo dovrà rispondere di furto aggravato e ricettazione. Il processo è fissato per lunedì prossimo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 11:41

Nella mattinata di giovedì 26 novembre si è tenuto un incontro tra il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e i sindaci dei due Comuni dell'Altopiano di Pinè (entrambi "zona rossa") Francesco Fantini e Alessandro Santuari. Il primo cittadino di Bedollo: "Abbiamo ottenuto conferma che se entro lunedì la situazione si stabilizza al di sotto del 3% dei positivi, l'ordinanza di zona rossa non verrà rinnovata"

26 novembre - 15:37

E' successo in bassa Baviera e vittima è stata una donna di Verona. Le forze dell'ordine hanno avviato le indagini per capire quello che è successo

26 novembre - 15:38

Personalità molto conosciuta nella comunità. Vani, purtroppo, i tentativi della macchina dei soccorsi. A lanciare l'allarme un amico che aveva raggiunto il 78enne per aiutarlo nel fare legna 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato