Contenuto sponsorizzato

Il sorpasso della Porsche va male, due auto finiscono in campagna

E' successo lungo la Gardesana all'altezza di Dro. Quattro i feriti, tra i quali un ragazzino di 12 anni, trasportati in ospedale. Necessario l'intervento di tre ambulanze, una dozzina di vigili del fuoco di Dro e la polizia locale

Pubblicato il - 14 agosto 2018 - 17:20

DRO. Due auto in campagna. Questo il risultato di un sorpasso finito male lungo la strada statale 45bis.

 

E' successo sulla Gardesana intorno alle 15.30 all'altezza di Dro. Una Toyota di colore rosso aveva rallentato al bivio per svoltare a sinistra prima della curva Sas del diavol, ma in quel momento, sempre in direzione Trento, è sopraggiunta Porsche in fase di sorpasso. 

 

A quel punto è avvenuto un tamponamento e i conducenti delle rispettive vetture hanno perso il controllo del mezzo per finire la corsa nella campagna circostante.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, tre ambulanze, una dozzina di vigili del fuoco volontari di Dro e la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha fornito assistenza agli occupanti degli abitacoli.

 

Fortunatamente qualche botta e tanta paura, i quattro feriti, tra i quali un ragazzino di 12 anni, risultano di lieve entità e sono stati curati sul posto, prima del trasporto all'ospedale di Arco per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 06:01

Si riaccende lo scontro sulla nomina di Divina a presidente del Centro Santa Chiara, Ghezzi: “L'assessore conferma la sua straordinaria faccia tosta, anziché prendere le distanze tira in ballo l’articolo 21 per difendere una figura vicina al suo partito”. E sulla nomina rincara la dose: “Pur di piazzare un uomo di fiducia sono state forzate le leggi”

28 maggio - 23:41

L'episodio sarebbe avvenuto nella giornata di mercoledì 27 maggio e in agenda c'era un incontro per discutere sulla disponibilità delle piazze per alcuni eventi. Il dj roveretano vorrebbe organizzare i Mercatini di autunno e Natale tra piazza Fiera e piazza Battisti a Trento, ma gli spazi non sarebbero stati concessi

28 maggio - 18:31

L'episodio è stato ripreso e il visto postato sui social. Ora è intervenuto il coordinamento ambientalista trentino formato da Enpa, Lav, Lac, Lipu, Pan-Eppaa e Wwf

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato