Contenuto sponsorizzato

Incidente in A22, intrappolato nelle lamiere dopo lo scontro. Intervengono i pompieri con le pinze idrauliche

E' successo tra Egna e Bolzano Sud, un scontro tra un furgone e un mezzo pesante. Sul posto i Vigili del fuoco volontari di Egna e i Permanenti di Bolzano. La persona ferita è stata trasportata all'ospedale 

Pubblicato il - 09 luglio 2018 - 09:54

EGNA. L'impatto è avvenuto poco dopo e 7 di questa mattina, al chilometro 21 dell'A22 tra Egna e Bolzano Sud: un violento scontro tra un camioncino e un altro mezzo pesante. E' stato immediatamente dato l'allarme a cui hanno prontamente risposto i Vigili del Fuoco volontari di Egna raggiunti poi dai Permanenti di Bolzano.

 

All'interno del furgone era infatti incastrata una persona. I pompieri hanno agito con la pinza idraulica per liberare il ferito dalle lamiere e permettere i soccorsi. Soccorsi che sono arrivati con tre ambulanze della Croce Bianca e l'automedica del 118.

 

L'uomo, ferito nello scontro, dopo essere stato estricato dall'abitacolo, è stato trasportato all'ospedale del capoluogo altoatesino. Sul posto anche la Polizia che, oltre ai rilievi, ha dovuto governare il traffico che nell'ora di punta si è subito congestionato portando alla formazione di una lunga coda che si è poi diradata con la fine delle operazioni di soccorso e la liberazione della sede stradale dai veicoli incidentati. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 18:21

Quasi tutti i nuovi casi sono stati individuati grazie al contact tracing. Dei 42 contagiati una trentina appartiene al settore agricolo. In appena due giorni sono stati quasi un centinaio i nuovi casi. Le autorità sanitarie: “Accanto al comparto scuola, stiamo tenendo sotto particolare controllo alcune filiere”

27 settembre - 17:53

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

27 settembre - 09:37

L'attenzione sul comparto scuola resta comunque particolarmente alta. Anche se la scelta della Provincia resta quella di ridurre ai minimi termini le comunicazioni e non indica gli istituti con le classi in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato