Contenuto sponsorizzato

Incidente tra Levico e Caldonazzo, invade la corsia opposta e si scontra con due auto. Due i feriti

Sul posto i Vigili del fuoco di Levico e Caldonazzo, tre ambulanze e un'autosanitaria. Un uomo e una donna sono stati trasportati all'ospedale Santa Chiara

Pubblicato il - 18 gennaio 2018 - 10:27

CALDONAZZO. L'incidente, avvenuto poco dopo le otto sulla statale 47 all'altezza della pizzeria al Sole, ha coinvolto tre veicoli. Una Micra, che viaggiava in direzione Borgo, ha sbandato invadendo la corsia opposta, coinvolgendo una Peugeot e una Bmw.

 

Forse a causa di un colpo di sonno, la 77enne alla guida dell'utilitaria ha dapprima urtato di striscio la fiancata della Peugeot guidata da un 29enne, per poi impattare violentemente contro la berlina. Due i feriti, perché il 29enne ha rifiutato il trasporto.

 

L'uomo e la donna che hanno subito il frontale sono stati invece trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento dopo che i sanitari, giunti sul posto con tre ambulanze e un'autosanitaria, hanno prestato le prime cure. 

 

I Vigili del fuoco di Caldonazzo e Levico hanno raggiunto il luogo dell'incidente per la gestione del traffico e per il ripristino della sede stradale. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

11 dicembre - 18:31

L'incidente avvenuto questo pomeriggio in A22, fra i caselli di Egna e Bolzano Sud in direzione nord, si è concluso purtroppo con la morte di uno dei conducenti dei mezzi coinvolti. Sul posto era dovuto intervenire l'elicottero dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato