Contenuto sponsorizzato

L'arrivo a Ciampino della salma di Antonio Megalizzi

All'aeroporto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti assieme al capo dello Stato Sergio Mattarella. Ad accompagnare il feretro di Antonio da Strasburgo a Roma il padre e la fidanzata

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO
Pubblicato il - 18 dicembre 2018 - 16:12

TRENTO. La salma di Antonio Megalizzi è in arrivo in questo momento all'aeroporto di Ciampino a Roma, in anticipo rispetto a quanto era stato comunicato questa mattina. Ad accoglierla il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti e il ministro Riccardo Fraccaro

 

L'arrivo a Trento potrebbe dunque essere anticipato rispetto a quanto previsto ed avvenire attorno alle 19 di questa sera.

 

Sarà accolta dall'arcivescovo Lauro, il quale alle 17.30 guiderà la preghiera. La camera ardente resterà aperta, ininterrottamente, fino al giorno dei funerali che, probabilmente, si svolgeranno giovedì pomeriggio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato