Contenuto sponsorizzato

Mori, si perdono nei boschi e rischiano di cadere dalle rocce. Salvati nella notte due giovani

Si trovavo a pochi passi da un burrone. L'intervento dei vigili del fuoco volontari di Mori e del soccorso alpino QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 20 giugno 2018 - 08:48

MORI. Brutta esperienza ieri sera per due ragazzi, uno di Padova e uno di Riva del Garda, che dopo essere andati a fare un'escursione nella zona di Mori, hanno perso il sentiero finendo sopra le rocce, in località Pipel.

 

Il buio non gli ha più permesso di ritrovare il giusto sentiero ma li ha portati a pochi passi da un burrone e quindi al rischio di una vera e propria tragedia.

 

I due giovani, per fortuna, si sono fermati ed hanno iniziato a chiedere aiuto. Le urla hanno allertato anche alcuni residenti di Mori. Immediatamente sul porto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Mori che hanno illuminato le rocce e i boschi che sovrastano l'abitato. Gli uomini del soccorso alpino hanno poi avviato le ricerche riuscendo in poco tempo ad individuare i ragazzi e a condurli sul giusto sentiero e portandoli in salvo.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 20:09

Rispetto a questa mattina la Pat ha corretto il dato dei nuovi positivi di oggi (non 19 ma 18) e sono stati aggiornati i dati per comune (ieri fermi forse per lo sciopero di Trentino Digitale). Ecco i dati aggiornati

18 settembre - 19:43

Oltre alla elevazione della sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro, è stata disposta la chiusura del locale dal 18 al 22 settembre compreso

18 settembre - 20:21

In vista dell’imminente arrivo de il Seppellimento di santa Lucia il Mart aprirà anche di notte. Sgarbi: “Devo dare una cattiva notizia ai gufi l’Opera arriva, dal 9 ottobre la mostra apre i battenti. Caravaggio? È l’artista più contemporaneo della storia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato