Contenuto sponsorizzato

Muore a 14 anni, terribile schianto auto-scooter in Bassa Atesina. Nell'impatto l'auto prende fuoco

Il 14enne, residente a Cortaccia, è morto subito dopo e le manovre di rianimazione messe in atto dai sanitari non sono servite a nulla. L'incidente è avvenuto ieri sera verso le 19.30 tra Cortina all'Adige e Salorno

Pubblicato il - 17 March 2018 - 11:24

BOLZANO. E' morto a 14 anni in un violento schianto. Il ragazzino, a bordo del suo scooter, ha impattato conto un'automobile. Erano le 19.30 circa quando lungo la provinciale che collega Cortina all'Adige e Salorno è avvenuto l'incidente.

 

Il 14enne, residente a Cortaccia, è morto subito dopo e le manovre di rianimazione messe in atto dai sanitari non sono servite a nulla. Lo schianto è stato fortissimo: l'auto, nell'impatto, ha preso fuoco e la persona alla guida è rimasta ferita, anche se in modo lieve.

 

Sul posto, oltre ai mezzi sanitari e dei Vigili del fuoco, anche i Carabinieri a cui toccherà ricostruire la dinamica dell'evento per attribuire le eventuali responsabilità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 March - 16:51

Sono stati analizzati 3.060 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono 233 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 42 in terapia intensiva. Oggi 234 guarigioni

02 March - 10:22

La pubblicità diceva "solo 0,25 cent al minuto", ma controllando sull'app emergeva la contraddizione: il vero prezzo era di 0,25 euro al minuto. Wind Mobility manda le scuse alla cittadinanza: "Ci scusiamo per il malinteso e come gesto di buona volontà abbassiamo le nostre tariffe"

02 March - 16:44

Anche Sait e Famiglie Cooperative parteciperanno all'iniziativa "Stop Tampon Tax - Riduciamo le differenze", in cui nella settimana della Festa della Donna, l'Iva sugli assorbenti verrà abbattuta al 4%. Il presidente Dalpalù: "Considerarla una questione economica è un errore di valutazione e una discriminazione concreta"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato