Contenuto sponsorizzato

Nascondeva la droga nel cuscino della macchina, arrestata una 44enne di Riva

La 44enne è stata fermata lungo la direttrice Riva del Garda-Brescia. In macchina aveva 206 grammi di hashish e 53 grammi di cocaina. La donna agli arresti domiciliari

Pubblicato il - 13 luglio 2018 - 11:23

TRENTO. Aveva nascosto nel cuscino appoggiato sul sedile della conducente un panetto di hashish e un involucro in cellophane contente della cocaina, nei guai Annalisa Resta, arrestata dalla polizia per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

 

E' successo nel sera di mercoledì scorso nel corso di alcune operazioni di controllo lungo la direttrice Riva del Garda-Brescia, canale utilizzato per l'acquisto di sostanze stupefacenti. 

 

La volante della polizia ha fermato la 44enne in via Cis per controllare la Ford Focus di colore nero targata EL871EZ, alla guida Annalisa Resta, già nota alle forze dell'ordine per le sue conoscenze che gravitano nel mondo degli stupefacenti.

 

Qui, durante i controlli, sono stati trovati un panetto di hashish e la cocaina. La donna è stata così accompagnata in caserma per accertamenti, mentre la polizia scientifica ha avviato le analisi dei 206 grammi di hashish e 53 grammi di cocaina.

 

Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate, così come 210 euro e due telefoni cellulari. Annalisi Resta è stata messa agli arresti domiciliari alla propria abitazione. Nel giorno di giovedì il Tribunale di Rovereto, il Gip-Gup Riccardo Dies ha convalidato l'arresto e la custodia domiciliare per la 44enne di Riva del Garda. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 05:01

A sinistra sembra cominciato il gioco più amato di quest'area politica: la tafazziana scissione. Il partito di Boato e Coppola probabilmente conta di sfruttare l'onda lunga dei movimenti ambientalisti in Europa ma proprio nome e simbolo rischiano di renderli poco attrattivi e di legarli a vecchie logiche. Molto dispiaciuto il presidente di Futura: ''Non sarà una lista in più a darci maggiore chance di vittoria''

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato