Contenuto sponsorizzato

Precipitano tra le Dolomiti, un illeso e un ferito grave trasportato in elicottero al Santa Chiara

E' successo nelle vicinanze del rifugio Pradidali a 2.278 metri di quota circa, lungo la "via Normale", un percorso molto delicato, che richiede anche una certa attitudine al vuoto senza corde. In azione il Soccorso alpino

Pubblicato il - 03 luglio 2018 - 13:08

SAN MARTINO DI CASTROZZA. Grave incidente intorno alle 11.30 tra le Dolomiti, quando due alpinisti sono precipitati in escursione lungo le Pale di San Martino.

 

E' successo nelle vicinanze del rifugio Pradidali a 2.278 metri di quota circa, lungo la "via Normale", un percorso molto delicato, che richiede anche una certa attitudine al vuoto senza corde, una via di arrampicata che sale a cima Wilma nell’alta Val Pradidali.

 

Durante l'escursione, gli alpinisti sono però stati colpiti da una scarica di sassi e sono precipitati per circa 30 metri.

 

Immediato l'allarme e il Soccorso alpino è entrato in azione per salvare le persone. 

 

Sul posto è intervenuto anche l'elicottero, che dopo un sorvolo dell'area è riuscito a individuare gli alpinisti e avviare le manovre di recupero.

 

Il bilancio è di una persona fortunatamente illesa, mentre l'altra ha riportato diversi traumi e ferite a causa della caduta.

 

Dopo essere stati stabilizzati, gli alpinisti sono stati verricellati a bordo dell'elicottero e trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento per approfondimenti e accertamenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 11:03

Dal Trentino alla Tanzania la storia di Mariateresa Tonelli volontaria del servizio civile internazionale: “L’accesso all’energia è indispensabile per garantire l’istruzione e la salute in questi villaggi. Il Covid? Da fine gennaio sono aumentati i casi e i morti per infezioni respiratorie”

07 marzo - 11:24

Preoccupa la variante sudafricana che è stata trovata in 15 comuni che per un'altra settimana avranno misure restrittive maggiori. Nelle ultime 24 ore sono aumentati di otto i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali 

07 marzo - 12:13

E' successo questa mattina e a fare la macabra scoperta è stato un pescatore che ha immediatamente avvisato le forze dell'ordine. Si sta ora cercando di identificare la donna per poi capire cosa possa essere successo, nessuna strada è stata esclusa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato