Contenuto sponsorizzato

Roulotte, sacchetti, stracci e materassi: alcuni edifici sono ancora rifugi della disperazione

In questo caso l'intervento si è rivelato preventivo e quindi non si è registrato nessun problema particolare oppure un incendio scaturito per qualche sbaglio degli "inquilini". Non c'è stato bisogno dell'intervento dei pompieri, sul posto polizia e carabinieri

Pubblicato il - 29 maggio 2018 - 14:32

TRENTO. Alcuni edifici di via Sanseverino continuano a essere rifugio di diversi senzatetto o senza fissa dimora. Si tratta di stabili localizzati nelle zone dietro Impact Hub, terminato il parco del quartiere Le Albere

 

Questi immobili, che si pensava fossero vuoti, sono stati oggetto di un'operazione di pulizie. La ditta incaricata si è però trovata davanti a chiari segni della presenza di altre persone.

 

Così dopo la segnalazione che indicavano un po' di movimento, le volanti di polizia e carabinieri si sono portate sul posto per verificare la situazione, identificare e prelevare le diverse persone che si sono introdotte all'interno di questi spazi privati.

 

In questo caso l'intervento si è rivelato preventivo e quindi non si è registrato nessun problema particolare oppure un incendio scaturito per qualche sbaglio degli "inquilini".

Senzatetto si riparano in via Sanseverino

 

Anche se questa volta tutto è filato liscio, non è infatti la prima volta che le forze dell'ordine o i vigili del fuoco permanenti di Trento vengono chiamati a intervenire in questi stabili a causa di fornellette e materassi in fiamme (Qui articolo). 

 

All'interno si trova, infatti, una roulotte utilizzata quale riparo, così come sacchetti, stracci e materassi: materiale evidenzia questo luogo quale punto di appoggio stabile dove trascorrere la notte, nonostante il cancello e il lucchetto.

 

Dopo questo intervento gli spazi sono stati liberati e l'area ora risulta deserta, resta solo da capire fino a quando. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato