Contenuto sponsorizzato

Scivola nel canalone per oltre duecento metri, grave un'escursionista trentina. Il compagno recuperato dal Soccorso alpino

L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno e mezzo. La coppia ha sbagliato itinerario di rientro e quindi la donna è scivolata nel canalone. Operazioni di recupero rese difficili dalla fitta nebbia

Il Soccorso alpino in azione oggi per il recupero della coppia
Pubblicato il - 07 gennaio 2018 - 18:49

TRENTO. Grave incidente intorno a mezzogiorno e mezzo in Bondone. Un coppia di escursioni trentini stava percorrendo Cima Verde, quando una donna è scivolata in un canalone per un volo di oltre duecento metri.

 

La coppia, trentina, dopo avere raggiunto con gli sci d'alpinismo Cima Verde, in fase di discesa ha sbagliato itinerario di rientro, trovandosi in una zona impervia e tra la nebbia fitta. Dopo esserti tolti gli sci, la coppia ha cercato quindi di tornare sui propri passi, ma la donna mentre era impegnata a camminare sul fondo innevato è scivolata in un canalone, riportando diverse ferite.

 

Il compagno ha immediatamente lanciato l'allarme e sul posto si sono portati gli uomini del Soccorso alpino e anche due elicotteri per recuperare la donna e l'uomo. Operazioni rese particolarmente difficili dalle avverse condizioni meteo.

 

Il personale a bordo dell'elicottero, approfittando di una finestra nella nebbia, è riuscito a individuare la ferita, la quale è stata recuperata a bordo con il verricello e trasporta all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Nel frattempo però la nebbia non ha permesso il recupero del compagno, illeso, con il secondo elicottero. A questo punto sono intervenute le squadre di terra del Soccorso alpino che lo hanno raggiunto in un secondo momento per accompagnarlo fino a valle.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:11
L'allerta è scattata intorno alle 18 di oggi all'altezza del centro abitato di Preore, frazione del comune di Tre Ville. Un'auto si è rovesciata: 4 le persone coinvolte, delle quali 2 sono rimaste a terra incoscienti. In azione la macchina dei soccorsi
28 novembre - 17:40

Sono stati analizzati 3.955 tamponi, 219 i test risultati positivi. Cala il numero delle persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri e in terapia intensiva

28 novembre - 18:25

La Provincia si è mossa per aprire nuove strutture Covid: Dro, Tione, Ala e San Vendemiano. Il nuovo focolaio riguarda la Rsa di "San Giuseppe" Primiero 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato