Contenuto sponsorizzato

Si apre una voragine in piena via Giusti, autobus e macchine devono passare sul marciapiede

Al lavoro i tecnici di Dolomiti Energia e del Comune per capire cosa sia accaduto. La strada sarà uno degli assi dell'Adunata degli Alpini. Fosse successo tra 5 giorni i problemi sarebbero stati ancora maggiori

Pubblicato il - 06 maggio 2018 - 18:14

TRENTO. Fosse successo tra 5 giorni (quando cominceranno le parate e le marce, anche su quel tratto di strada) i problemi sarebbero stati ancora più grandi. Fortunatamente, se di fortuna si può parlare, è accaduto oggi: una voragine larga poco meno di un metro si è aperta in mezzo alla strada a poca distanza da un passaggio pedonale.

 

E' successo in via Giusti, a Trento, in una delle strade più trafficate della città dove, tra pochi giorni, si troveranno a sfilare gli alpini della 91° Adunata nazionale. La buca si è aperta, molto profonda, sull'asfalto appena sistemato e al momento nessuno si spiega come possa essere accaduto.

 

Voragine in mezzo alla strada in via Giusti

 

Al lavoro sul posto ci sono i tecnici di Dolomiti energia che stanno verificando se il problema è stato causato da qualche perdita dell'acquedotto cittadino. Sono presenti anche i tecnici del comune di Trento che stanno controllano i tombini e la rete fognaria della zona. Fino ad ora però, i vari controlli non hanno portato alcuna risposta. 

 

 

L'area dove si trova la voragine è stata transennata e sul posto sono presenti anche gli agenti della polizia locale per la gestione della viabilità. Il traffico è stato parzialmente deviato con il passaggio delle auto sui marciapiedi con non pochi disagi. In particolare, come si può vedere nel video, gli autobus sono costretti a salire per intero sul marciapiede e in caso di traffico sostenuto i problemi potrebbero aumentare notevolmente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato