Contenuto sponsorizzato

Si fa prestare una moto d'epoca e poi ruba i pezzi originali. Denunciato un 34enne

L'uomo, assieme ad un 60enne di Roveredo in Piano, ha smontato la moto e poi sostituiti i pezzi con altri non originali

Pubblicato il - 15 March 2018 - 17:43

FONTANAFREDDA. Si erano fatti prestare una moto d'epoca per fare una gara. L'hanno smontata e poi tutti i pezzi li hanno sostituiti con altri non originali. Vittima è un imprenditore di Oderzo e a finire nei guai sono un 60enne di Roveredo in Piano (Pordenone) e un 34enne di Caldonazzo.

 

Il fatto è avvenuto nell'agosto dello scorso anno. Il veneto aveva prestato una moto cross d'epoca di marca Mayco.

Dopo la competizione i due hanno restituito la moto. Il legittimo proprietario, però, ha immediatamente visto che qualcosa non funzionava e che alcuni pezzi della sua due ruote non erano originali.

 

Non riuscendo ad averli indietro ha denunciato l'accaduto ai carabinieri della stazione di Fontanafredda (Pordenone) che hanno avviato una indagine.
 

A seguito di una serie di perquisizioni, i carabinieri sono riusciti a trovare all'interno del garage adibito a officina del 60enne, due ammortizzatori, due focelle, un serbatoio e due ruote dotati di pneumatici con cerchio dorato. Pezzi che corrispondevano perfettamenet a quelli della moto d'epoca.

 

I due uomini, il 60enne di Roveredo in Piano e il 34enne di Caldonazzo, sono stati denunciati per appropriazione indebita.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
04 agosto - 20:31
In vista di venerdì 6 agosto e dell'entrata in vigore del Green Pass, l'associazione dei Rifugi del Trentino ha stilato una lista di linee guida [...]
Cronaca
04 agosto - 19:40
Trovati 29 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 2 guarigioni. Ci sono 9 pazienti in ospedale, di cui 1 persona in [...]
Economia
04 agosto - 21:20
L'Antitrust dell'Unione europea ha approvato il regime italiano da 430 milioni di euro per risarcire i gestori degli impianti di risalita per i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato