Contenuto sponsorizzato

Stava dormendo e un rigurgito gli è stato fatale, muore a 37 anni Giuseppe Natale

L'uomo era ricoverato per qualche giorno in ospedale per alcuni accertamenti. Sarà effettuata l'autopsia

Pubblicato il - 09 luglio 2018 - 08:35

TRENTO. Era ricoverato in ospedale per alcuni accertamenti ma nella notte tra venerdì e sabato il dramma: Giuseppe Natale, 37 anni, è morto nel sonno.

Il decesso, secondo le prime informazioni, sarebbe stato causato da un rigurgito e un soffocamento che gli ha provocato poi un collasso cardio-circolatorio. I medici, che sono intervenuti immediatamente, non hanno potuto fare nulla.

 

Originario di Gardolo, abitava a Madonna Bianca e da qualche anno lavora all'azienda sanitaria presso l'ufficio delle pubbliche relazioni. Da qualche tempo non si sentiva bene e per questo aveva deciso di effettuare un controllo.  

 

Per capire con certezza quello che è successo a Giuseppe sarà effettuata l'autopsia.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

15 novembre - 13:09

L'importanza del risparmio per un futuro sostenibile al centro dell'iniziativa formativa promossa dalla Cassa Rurale Vallagarina nelle scuole elementari del basso Trentino e dell'alto Veronese. "E grazie ai numerosi interventi, del nostro bilancio sociale a favore dei soci, delle famiglie, delle imprese e delle associazioni, sosteniamo le nostre comunità”

16 novembre - 17:37

E' stata eletta la nuova coordinatrice dell'Unione per gli Universitari. Sul problema degli affitti spiega: "stiamo pensando all'istituzione di uno sportello affitti e ad una piattaforma dove i privati possano registrare le offerte di alloggio, in modo che gli studenti possano più facilmente districarsi nella giungla degli affitti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato