Contenuto sponsorizzato

Strangolata con un cavo elettrico, Nicoleta, 46 anni, non è morta a causa di un incendio

La donna è stata trovata senza vita, tra le fiamme,  all'interno del suo appartamento lo scorso 17 luglio. Ora l'autopsia fornisce elementi nuovi 

Pubblicato il - 21 luglio 2018 - 13:06

BRUNICO. Potrebbe essere stata uccisa, strangolata con un filo elettrico, Nicoleta, la donna di 46 anni trovata senza vita a Brunico lo scorso 17 luglio all'interno del proprio appartamento tra le fiamme. La donna si trovava al terzo piano della palazzina ed era stata poi rinvenuta senza vita e in parte ustionata.

 

Successivamente è stata fatta l'autopsia, chiesta dalla Procura, e ora sono arrivati i risultati. La donna è morta per asfissia da strangolamento provocato dall’utilizzo dal cavo elettrico trovato sul cadavere, proprio nei pressi del collo.

 

Inizialmente si pensava che la morte fosse stata causata dall’inalazione inconsapevole della vittima del fumo generato dall’insolito incendio sviluppatosi in casa. Gli esami, in realtà, hanno mostrato come nei polmoni non ci fossero tracce di fumo a dimostrazione che la donna, al momento dell'incendio, non sarebbe già più stata in vita.

 

Secondo alcuni ipotesi, il rogo potrebbe essere stato provocato dall'assassino per cancellare alcune tracce. Gli inquirenti stanno ora proseguendo le indagini.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato