Contenuto sponsorizzato

Maria è stata colpita al volto e strangolata. E' la quinta donna uccisa nel 2018 in Alto Adige

L'autopsia non lascia dubbi. La 54enne trovata morta in appartamento a Brunico è stata colpita prima al volto e alla testa e poi strangolata. Proseguono le indagini dei carabinieri per trovare l'assassino

Pubblicato il - 30 dicembre 2018 - 12:45

BRUNICO. Maria Magdalena Oberhollenzer, la donna di 54 anni trovata morta nel suo appartamento di Brunico è stata colpita violentemente e uccisa. I terribili sospetti che già c'erano al momento del ritrovamento del corpo sono stati confermati dall'autopsia.

 

Nell'appartamento assieme a Maria, quindi, c'era anche un'altra persona. Le indagini continuano ad essere portate avanti ma sono pochi i particolari che trapelano dalla Procura. Quello che al momento si sa è che la donna è stata colpita sia al volto che alla nuca con un oggetto contundente o comunque con dei pugni violenti. La morte, però, sarebbe stata causata da uno strangolamento

 

Da questi elementi le indagini dei carabinieri continuano ad essere portate avanti in maniera meticolosa ricostruendo la vita della donna e la rete di amicizie e conoscenza che aveva. Nell'abitazione della vittima non sono stati ritrovati segni di infrazione. Da questo elemento, quindi, si presume che Maria conoscesse il suo assassino e che proprio lei avrebbe aperto la porta.

 

Quello di Maria Magdalena Oberhollenzer è il quinto omicidio nel 2018 in Alto Adige. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 maggio - 11:03
Pubblichiamo due lettere di protesta rispetto al provvedimento deciso d'imperio dall'assessorato all'istruzione di tenere aperte le scuole [...]
Cronaca
14 maggio - 06:01
Mentre il dato sulle secondi dosi, che vede la Provincia di Trento all'ultimo posto in Italia, è legato a una precisa strategia dell'Apss [...]
Cronaca
14 maggio - 10:14
La donna, di 47 anni residente a Mezzolombardo aveva prima provato a barricarsi in casa poi era stata costretta a difendersi riuscendo a ferire il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato