Contenuto sponsorizzato

Tatuatori e piercer? Aperte le iscrizioni per un nuovo corso

Le lezioni riguarderanno argomenti relativi agli aspetti igienico-sanitari e alla prevenzione del rischio di infezione o danno all’apparato cutaneo

Pubblicato il - 27 marzo 2018 - 09:42

TRENTO. Sono state aperte le iscrizioni per la dodicesima edizione del corso per tatuatori e piercer a Trento. Si tratta di un corso di formazione igienico-sanitaria per operatori che esercitano le attività di tatuaggio e piercing.

 

La formazione, gestita dal Polo didattico delle professioni sanitarie dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, è prevista dalle linee guida del ministero della Salute ed è rivolta agli operatori esercenti le attività di tatuaggio e piercing, di estetica con trucco permanente, agli operatori che applicano monili in zone diverse dal lobo dell’orecchio e a coloro che intendono aprire laboratori per l’esecuzione di tali pratiche.

 

Gli operatori che svolgono in oreficeria e rivendite di bijou l’attività tradizionale di applicazione di orecchini, purché effettuata limitatamente al lobo dell’orecchio, non sono tenuti alla frequenza del corso.

 

Il corso, di 60 ore, sarà attivato con un numero minimo di dieci partecipanti per un massimo di 25 posti disponibili e terminerà con un esame di idoneità professionale dal punto di vista igienico-sanitario.

 

Le lezioni, che si terranno il lunedì dalle ore 8.30 alle ore 16, riguarderanno argomenti relativi agli aspetti igienico-sanitari e alla prevenzione del rischio di infezione o danno all’apparato cutaneo.

 

L’importo della quota d’iscrizione varia a seconda del numero di iscritti, da un minimo di 500 euro ad un massimo di 1.000 euro a partecipante. Bando e moduli per l’iscrizione sono disponibili sul sito dell’Apss all’indirizzo: www.apss.tn.it nella sezione “operatori e partner”, “formazione”, “formazione professionale e “corsi per operatore socio sanitario”.

 

La domanda di iscrizione deve essere presentata entro le ore 12 di venerdì 4 maggio alla segreteria del Polo didattico delle professioni sanitarie dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento, in via Briamasco 2.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 novembre - 05:01

Il disegno di legge voluto da Fugatti prevede, per chi ha ricevuto condanne superiori ai 5 anni, l’impossibilità di fare domanda per un alloggio Itea e la rescissione del contratto per coloro che già sono destinatari di un’abitazione, lo stesso principio lo si vorrebbe estendere a tutti i componenti del nucleo famigliare. Dura replica di Ianeselli: “C’è odore di incostituzionalità le famiglie dovrebbero essere aiutate non sbattute sulla strada”

16 novembre - 17:37

E' stata eletta la nuova coordinatrice dell'Unione per gli Universitari. Sul problema degli affitti spiega: "stiamo pensando all'istituzione di uno sportello affitti e ad una piattaforma dove i privati possano registrare le offerte di alloggio, in modo che gli studenti possano più facilmente districarsi nella giungla degli affitti"

17 novembre - 11:42

Cavi dell'alta tensione cadono sull'A22, chiuso il tratto compreso tra lo svincolo per Vipiteno e quello per Bressanone. Lunghe code si stanno formando in entrambe le direzioni. Quasi 50 strade secondarie ancora interrotte 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato