Contenuto sponsorizzato

Tragedia in Val di Fassa, un'escursionista perde la vita

E' successo intorno alle 15, la donna di 70 anni è precipitata in un canalone. Il primo a intervenire il rifugista, ma troppo gravi le ferite riportate nella caduta

Pubblicato il - 08 settembre 2018 - 17:17

CANAZEI. Tragedia in Val di Fassa, un'escursionista ha perso la vita dopo essere precipitata per diversi metri.

 

E' successo intorno alle 15 lungo il sentiero 601 Viel del Pan, una settantenne poco prima di raggiungere il rifugio, un tratto piuttosto esposto, è caduta in un canalone per ruzzolare diversi metri lungo i ripidi pendii.

 

L'allarme è stato lanciato da un escursionista che ha assistito alla caduta, quindi è intervenuto subito il rifugista e poi il Soccorso alpino e l'elicottero.

 

Il personale tecnico e quello medico si sono calati sul luogo dell'incidente, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare, troppo gravi le ferite riportate nella caduta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato