Contenuto sponsorizzato

Tragedia sulla Gardesana, Nicola Marcabruni muore a 38 anni

L'incidente è avvenuto attorno alle 20.30 di ieri sera. Nicola si trovava in sella alla sua moto quando si è scontrato frontalmente con un'auto. Inutili le manovre di rianimazione 

Pubblicato il - 13 agosto 2018 - 08:49

DRO. E' Nicola Marcabruni l'uomo di 38 anni che ha perso la vita ieri sera, attorno alle 20.30, sulla Gardesana al bivio per Ceniga. Un tragico incidente che ha visto il 38enne scontrarsi frontalmente in sella alla sua moto contro un'auto.

 

Secondo una prima ricostruzione, l'auto con a bordo un 50enne di Dro procedeva in direzione Arco. All'altezza del bivio per Ceniga, tutto ad un tratto, l'automobilista si è trovato Nicola sul parabrezza dell'auto. La moto, dal forte impatto, si è spezzata in due e il casco del 38enne si è sganciato ed è stato ritrovato a diversi metri di distanza.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Dro, i carabinieri e due ambulanze. I medici, arrivati nel luogo dell'incidente hanno immediatamente tentato la rianimazione del 38enne ma purtroppo non c'è stato nulla da fare.

 

Il 50enne di Dro, invece, è stato trasportato all'ospedale con ferite giudicate di media entità. La Gardesana, a seguito dell'incidente, è rimasta chiusa per diverso tempo per permettere i soccorsi e poi la rimozione dei mezzi e la pulizia della sede stradale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato