Contenuto sponsorizzato

Ubriaco contromano sulla Valsugana. Fermato dai carabinieri

Nel corso delle vacanze pasquali sono state 8 le persone fermato e denunciate per guida in stato di ebbrezza

Pubblicato il - 03 aprile 2018 - 12:58

VALSUGANA. Stava percorrendo la statale 47 ubriaco contromano in direzione Padova, da Cirè verso Pergine. A finire nei guai è un 53enne che è stato fermato dai carabinieri di Borgo Valsugana prima che si verificassero incidenti.

 

Il fatto è avvenuto sabato notte quando al 112 sono giunte più segnalazioni di persone che percorrevano la statale 47 e riferivano di un’autovettura che procedeva contromano. L’equipaggio del Nucleo Radiomobile, in quel momento in turno, si è immesso nella statale e ha intercettato subito il mezzo.

 

Il 53enne alla guida, sottoposto al controllo etilometrico, rivelava un valore medio di alcol nel sangue pari a 2,08 G/L.

 

Sono otto, in totale, le persone denunciato in stato di ebbrezza alcolica nel corso dei controlli straordinari del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento in occasione delle festività pasquali.

 

Sempre nelle ore notturne di sabato, i carabinieri, hanno sorpreso alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica un 22enne. In questo caso la media delle rilevazioni effettuate tramite l’etilometro è stata di 0,85 g/l.

 

Ad Ospedaletto, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno fermato un 38enne, alla guida della propria autovettura con uno stato alcolico medio pari a 3,52 g/l. Sempre i carabinieri di Borgo Valsugana, hanno fermato una 42enne che conduceva il proprio mezzo con un valore medio di alcol pari a 1,41 g/l.

 

I carabinieri di Levico Terme, hanno denunciato invece un 60enne, rimasto ferito in un incidente stradale da lui stesso causato ma senza coinvolgere altri veicoli. Gli è stato riscontrava un valore medio pari a 1,73 g/l.

 

Domenica notte, di nuovo un equipaggio del Nucleo Radiomobile, ha denunciato un italiano 58enne, fermato a Borgo Valsugana con un valore medio di 1,21 g/l e i carabinieri di Baselga di Pinè hanno invece fermato nel loro territorio e sempre di notte un 59enne, sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolico pari a 1,81 g/l.

 

I carabinieri di Pergine Valsugana hanno infine denunciato un 57enne fermato sulla Valsugana. All’etilometro rivelava un valore medio di 1,92 g/l.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 12:33

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Visite ambulatoriali e prelievi potranno subire qualche disservizio". Nel frattempo i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato un'assemblea sindacale per quanto riguarda le autonomie locali per venerdì 22 novembre dalle 9 alle 13 alla Sala della cooperazione in via Segantini a Trento

18 novembre - 12:38

Nel programma domenicale "Non è l'arena", condotto su La7 da Massimo Giletti, è andata in onda una discussione isterica sull'Alto Adige tra Vittorio Feltri e Michaela Biancofiore, decisamente poco utile alla causa della comprensione della realtà provinciale da parte del grande pubblico nazionale. Alla complessità si è preferita la cagnara, perché insulti e visi avvampati - conditi da gravi inesattezze storiche - fanno più audience

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato