Contenuto sponsorizzato

Un furgone tenta il sorpasso in centro ma l'auto svolta e viene travolta

L'incidente è avvenuto intorno alle 17.40 in corso Buonarroti. Il furgone ha abbattuto anche una rastrelliera per le bici e un palo

Pubblicato il - 09 maggio 2018 - 18:19

TRENTO. Ha tentato il sorpasso ma l'auto che lo precedeva ha svoltato a sinistra e lui l'ha centrata in pieno. Siamo a Trento in Corso Buonarroti poco prima delle scuole medie. Intorno alle 17.40 un furgone diretto verso nord ha tentato di superare un'auto che lo stava precedendo.

 


 

La manovra, già di per sé discutibile, compiuta in pieno centro abitato, ha avuto un esito pessimo visto che la macchina più o meno all'improvviso ha deciso di svoltare alla sua sinistra verso via Cristoforo Busetti. Al momento di svoltare, però, è stata travolta dal furgone che ormai si trovava in corsia di sinistra e stava avanzando a grande velocità. Il colpo è stato molto violento.

 


 

Il furgone è stato sbalzato sul marciapiede davanti alla scuola Buonarroti e ha finito la sua corsa su una rastrelliera per le bici, abbattendone alcune. L'auto è stata spinta di nuovo sulla corsia di destra e ha riportato una grande ammaccatura a tutta la fiancata. Fortunatamente non ci dovrebbero essere feriti gravi. Nessuna delle due persone alla guida, infatti, ha riportato gravi conseguenze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 March - 05:01

I sindacati Cgil, Cisl e Uil: "Chi chiedeva trasparenza e azioni concrete per contenere il contagio veniva accusato, mentre in realtà voleva solo preservare il territorio. Com'è che diceva il presidente Maurizio Fugatti? 'E poi si tira la riga e si vede il risultato'. Eccolo purtroppo". Zanella (Futura): "Giudizio impietoso. E non interessa del personale al collasso, mica c'è lui a riorganizzare e farsi turni massacranti"

07 March - 08:17

Si tratta di Federico Riccadonna, 20 anni, vigili del fuoco volontario del corpo di Riva del Garda. Ieri mattina stava raggiungendo Trento per un tirocinio e si è accorto dell'incendio. Ha dato l'allarme chiamando il 112 e subito dopo ha avvisato tutte le famiglie del condominio per farle uscire di casa. Ha trasportato, a braccia, fino al cortile, una persona in difficoltà all'ultimo piano 

07 March - 07:43

Il modus operandi del sodalizio criminale vedeva l'uso di imbarcazioni per portare in Italia ingenti quantitativi di droga. Nel corso dell’attività investigativa sono stati sottoposti a sequestro circa 50 chili di sostanza stupefacente
 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato