Contenuto sponsorizzato

Un furgone tenta il sorpasso in centro ma l'auto svolta e viene travolta

L'incidente è avvenuto intorno alle 17.40 in corso Buonarroti. Il furgone ha abbattuto anche una rastrelliera per le bici e un palo

Pubblicato il - 09 maggio 2018 - 18:19

TRENTO. Ha tentato il sorpasso ma l'auto che lo precedeva ha svoltato a sinistra e lui l'ha centrata in pieno. Siamo a Trento in Corso Buonarroti poco prima delle scuole medie. Intorno alle 17.40 un furgone diretto verso nord ha tentato di superare un'auto che lo stava precedendo.

 

 

La manovra, già di per sé discutibile, compiuta in pieno centro abitato, ha avuto un esito pessimo visto che la macchina più o meno all'improvviso ha deciso di svoltare alla sua sinistra verso via Cristoforo Busetti. Al momento di svoltare, però, è stata travolta dal furgone che ormai si trovava in corsia di sinistra e stava avanzando a grande velocità. Il colpo è stato molto violento.

 

 

Il furgone è stato sbalzato sul marciapiede davanti alla scuola Buonarroti e ha finito la sua corsa su una rastrelliera per le bici, abbattendone alcune. L'auto è stata spinta di nuovo sulla corsia di destra e ha riportato una grande ammaccatura a tutta la fiancata. Fortunatamente non ci dovrebbero essere feriti gravi. Nessuna delle due persone alla guida, infatti, ha riportato gravi conseguenze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 05:01

Un'immagine registrata utilizzata per la campagna elettorale, tutto senza autorizzazione. Un caso che non è sfuggito alla proprietaria del "marchio", che è Cristina Fogazzi, conosciuta come l'Estetista cinica, che si è resa protagonista di un durissimo affondo contro Odilla Ponti candidata della Lega alle elezioni amministrative di Trento

22 settembre - 08:55

Per il governatore Veneto un risultato che nessun altro governatore aveva raggiunto. "E' una responsabilità grande che arriva da un voto dei veneti per il Veneto” ha spiegato

22 settembre - 08:09

Il ministro della Salute: "“Ho firmato una nuova ordinanza che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. I dati europei non possono essere sottovalutati. L’Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato