Contenuto sponsorizzato

Va a fuoco un materasso e gli inquilini continuano a riposare, paura in un'abitazione di Mattarello

Intorno alle 15 si è verificato un incendio in un condominio. A dare l'allarme i vicini di casa. All'arrivo dei vigili del fuoco l'uomo e la donna che vivevano all'interno non si erano accorti di niente

Pubblicato il - 13 gennaio 2018 - 16:07

TRENTO. Paura nel primo pomeriggio a Mattarello dove in pieno centro a due passi da Via San Vincenzo, intorno alle 15 in un condomino della strada ai Palazzi, si è verificato un principio d'incendio. Subito sul posto sono giunti i vigili del fuoco permanenti con l'autoscala e i volontari di Mattarello, oltre alla polizia locale e l'ambulanza.

 

L'incendio si è sviluppato al primo piano di un'abitazione multifamiliare posta poco sopra la strada principale. Le fiamme si sono sviluppate da un materasso che avrebbe preso fuoco per colpa di una sigaretta. Subito il fumo si è sviluppato all'interno dell'appartamento ma l'uomo e la donna che erano all'interno non si erano accorti di nulla e stavano riposando. A dare l'allarme i vicini che hanno chiamato i soccorsi. I vigili del fuoco hanno quindi fatto evacuare l'appartamento. 

 

 

I pompieri hanno quindi aperto le finestre e i permanenti si sono introdotti nella casa passando da una di queste utilizzando l'autoscala. Sul posto è anche giunta un'ambulanza per soccorrere eventuali feriti o intossicati, ma fortunatamente, nessuno ha riportato conseguenze. I vigili del fuoco, dunque, hanno provveduto a spegnere l'incendio (è andata a fuoco qualche comodino e oggetto che si trovava vicino al letto) e a mettere in sicurezza l'area. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato