Contenuto sponsorizzato

Valsugana in tilt. Camion perde il controllo e si scontra con il guardrail. Tragedia sfiorata

Le barriere spartitraffico hanno comunque retto altrimenti il mezzo pesante sarebbe finito nell'altra corsia che in quel momento era molto trafficata. La strada ora è bloccata in entrambe le direzioni all'altezza dell'uscita per il centro commerciale

Pubblicato il - 21 giugno 2018 - 15:38

PERGINE. Ha letteralmente sfondato il guardrail andando e ha rischiato di perdere una delle putrelle in metallo che, fortunatamente, non è saltata nell'altra corsia dove avrebbe potuto causare danni ancora peggiori. Grave incidente questo pomeriggio poco dopo le 14 sulla statale 47 della Valsugana, all'altezza del centro commerciale tra Ciré e Pergine.

 

 

Un camion che trasportava materiale edile e stava viaggiando in direzione Trento, ha sbandato finendo per andare a sbattere violentemente contro il guardrail che, comunque, ha resistito all'impatto e ha evitato che il mezzo pesante finisse nell'altra corsia dove avrebbe potuto provocare un vero disastro visto che, come al solito, la corsia opposta era molto trafficata.

 

 

Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato lo sbandamento del mezzo, quel che è certo è che anche il carico che stava trasportando ha rischiato di essere sbalzato sulla statale ma per fortuna le barriere del rimorchio hanno contenuto le putrelle edili eccetto una che è saltata fuori restando, però, vicina al camion.

 

 

Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre a un'ambulanza. Il traffico in direzione Trento si è completamente bloccato e anche quello a salire verso Pergine ha subito gravi ripercussioni. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 05:01

La prorettrice di Unitn Barbara Poggio: “Le ricerche dimostrano che aumentare i servizi e ridurre i costi degli stessi funzionano meglio degli aiuti economici diretti”. La misura non piace nemmeno ai sindacati: “Le persone decidono di farsi una famiglia se hanno un buon lavoro non per delle vaghe promesse propagandistiche”

14 dicembre - 19:05

Il 14 dicembre dello scorso anno Antonio Megalizzi 29 anni, giornalista, è stato ucciso da un proiettile esploso a Strasburgo, tre giorni prima, in un mercatino di Natale, da un terrorista. Oggi tante iniziative per ricordarlo. In radio una maratona per Antonio e l'amico Bartosz

14 dicembre - 19:51

Si tratta di un uomo di 53 anni di Zambana. Faceva parte di un gruppo di tre persone. I soccorritori sono riusciti ad individuarlo e dopo averlo estratto da sotto la neve, in stato iniziale di ipotermia, è stato trasportato a Merano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato