Contenuto sponsorizzato

Valsugana in tilt. Camion perde il controllo e si scontra con il guardrail. Tragedia sfiorata

Le barriere spartitraffico hanno comunque retto altrimenti il mezzo pesante sarebbe finito nell'altra corsia che in quel momento era molto trafficata. La strada ora è bloccata in entrambe le direzioni all'altezza dell'uscita per il centro commerciale

Pubblicato il - 21 June 2018 - 15:38

PERGINE. Ha letteralmente sfondato il guardrail andando e ha rischiato di perdere una delle putrelle in metallo che, fortunatamente, non è saltata nell'altra corsia dove avrebbe potuto causare danni ancora peggiori. Grave incidente questo pomeriggio poco dopo le 14 sulla statale 47 della Valsugana, all'altezza del centro commerciale tra Ciré e Pergine.

 

 

Un camion che trasportava materiale edile e stava viaggiando in direzione Trento, ha sbandato finendo per andare a sbattere violentemente contro il guardrail che, comunque, ha resistito all'impatto e ha evitato che il mezzo pesante finisse nell'altra corsia dove avrebbe potuto provocare un vero disastro visto che, come al solito, la corsia opposta era molto trafficata.

 

 

Non sono ancora chiare le cause che hanno provocato lo sbandamento del mezzo, quel che è certo è che anche il carico che stava trasportando ha rischiato di essere sbalzato sulla statale ma per fortuna le barriere del rimorchio hanno contenuto le putrelle edili eccetto una che è saltata fuori restando, però, vicina al camion.

 


 

Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre a un'ambulanza. Il traffico in direzione Trento si è completamente bloccato e anche quello a salire verso Pergine ha subito gravi ripercussioni. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 20:24

Sono 227 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

05 March - 19:50

E' emerso un focolaio allo studentato, 8 ragazzi a San Bartolameo sono risultati positivi e sono in corso in particolare le verifiche su un’altra quarantina di persone. Non si esclude che la diffusione di Covid sia riconducibile a una variante

05 March - 18:56

Ha frequentato una scuola di moda e dopo un periodo di gavetta, la 25enne è rimasta senza occupazione a causa della crisi innescata dall'emergenza Covid-19 ma non si è persa d'animo. Cecilia Bianchi: "Lavoravo in un negozio di tendaggi ma vista la situazione difficile mi sono ritrovata a casa. A quel punto ho iniziato a riflettere sul mio futuro con maggiore forza e ho deciso di rimettermi in gioco con energia con una mia attività"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato