Contenuto sponsorizzato

Vanno ad arrampicare ma vengono bloccati dal buio. Due 26enni in salvo grazie al Soccorso Alpino

Sul posto è intervenuto anche il corpo dei vigili del fuoco volontari di Dro. Il soccorso alpino: "Pianificate con attenzione le uscite partendo presto al mattino e con attrezzatura idonea"

Pubblicato il - 05 novembre 2018 - 08:39

DRO. Si sono avventurati su una parete di arrampicata ma hanno fatto male i conti e il buio li ha sorpresi bloccandoli e costringendoli a chiamare aiuto. E' successo a due giovani vicentini di 26 anni che ieri pomeriggio si era avventurati per la via Teresa sulle Placche Zebrate, famosa parete di arrampicata nel comune di Dro.

I due ragazzi si trovavano all'ultimo tiro della via quando sono stati sorpresi dal buio. Impossibilitati a proseguire con sicurezza hanno chiamato la Centrale Unica per le Emergenze 112 e immediatamente è stata inviata sul posto una squadra di Tecnici del Soccorso Alpino Trentino.


Grazie all'intervento della fotoelettrica dei Vigili del Fuoco di Dro è stata illuminata l'area e i Tecnici del Soccorso Alpino Trentino sono potuti intervenire raggiungendo l'arrivo della via e calandosi dall'alto. Gli arrampicatori, fortunatamente incolumi, hanno concluso la via in autonomia e sono stati poi accompagnati alla base della parete.

Il Soccorso Alpino Trentino consiglia a tutti gli escursionisti di pianificare con attenzione le uscite partendo presto al mattino, sfruttando così maggiormente le ore di luce, e di portare con sé attrezzatura idonea al terreno e alle possibili condizioni climatiche. Importante calcolare i tempi di percorrenza della propria escursione in considerazione del fatto che le giornate si accorciano e le temperature in montagna si fanno via via più rigide.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 17 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 gennaio - 18:07
Sono stati analizzati 20.201 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 3.354 positivi e 6 decessi. Ci sono 172 persone in ospedale di [...]
Cronaca
18 gennaio - 15:29
Il ristoratore bolzanino Pietro Candela è passato da condividere i post del complottismo più spinto, quelli che ''la verità non ce la dicono'', [...]
Società
18 gennaio - 16:52
La Ciclovia del Garda consisterà, come detto, in un anello ciclo-pedonale attraverso Veneto, Trentino Alto Adige e Lombardia, per un totale di 140 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato