Contenuto sponsorizzato

Violento frontale in galleria, tre auto coinvolte e sei persone ferite portate in ospedale

Gravissimo incidente nelle Giudicarie, quando si è verificato un violento frontale e un'altra auto coinvolta in galleria tra Ponte Arche e Tione.  E' successo lungo la strada statale 237 intorno alle 14, il bilancio è sei feriti, due trasferiti in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento e gli altri a Tione

Pubblicato il - 31 October 2018 - 16:27

PONTE ARCHE. Gravissimo incidente nelle Giudicarie, quando si è verificato un violento frontale e un'altra auto coinvolta in galleria tra Ponte Arche e Tione.

 

E' successo lungo la strada statale 237 intorno alle 14, il bilancio è di sei feriti, due trasferiti in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento e gli altri a Tione.

 

La dinamica vede una vettura in direzione Tione invadere la corsia e scontrarsi frontalmente contro un veicolo in direzione Ponte Arche. Un'altra auto non ha poi potuto nulla per evitare l'impatto contro i mezzi già incidentati.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, cinque ambulanze tra Trentino emergenza e Croce rossa, i vigili del fuoco Bleggio Inferiore, il servizio gestione strade della Provincia e la polizia Giudicarie per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico. I soccorsi hanno inoltre attivato l'elicottero che è atterrato sul ponte Pià.

Violento frontale in galleria e tre auto coinvolte

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area e isolato la zona per permettere l'intervento del personale medico. 

 

I sanitari hanno hanno prestato le cure del caso ai feriti che sono stati stabilizzati e quindi trasportati agli ospedale di Trento con l'elicottero e Tione in ambulanza.

 

Gravi ripercussioni sul traffico, completamente bloccato.per un paio di ore, mentre in questo momento è stata riaperta la viabilità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 March - 05:01

Una ricerca che ha messo insieme tanti pezzi di un mosaico per ricostruire la storia “perduta” di Anna Vivaldelli, uccisa a Dro l’8 marzo 1925. A quasi un secolo di distanza, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, ricostruiamo questa vicenda grazie ai documenti, le lettere e le testimonianze dell’epoca

08 March - 07:50

E' successo in località Bosco dei Buoi a Cesiomaggiore nel Bellunese, i due stavano facendo ritorno dopo una escursione ma hanno sbagliato percorso trovandosi in grave difficoltà

08 March - 08:28

A parlare di accelerazione della pandemia è stato anche il ministero della Salute, Roberto Speranza: "La variante inglese si diffonde con il 35/40% in più rispetto a quella tradizionale e i nostri casi in aumento sono dovuti proprio a questa variante"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato