Contenuto sponsorizzato

Violento frontale sulla strada di Linfano, in due finiscono all'ospedale

E' successo intorno alle 19.30 ad Arco, quando un conducente ha perso il controllo del mezzo per invadere la carreggiata opposta e schiantarsi contro un veicolo che proveniva in senso opposto

Pubblicato il - 06 dicembre 2018 - 21:06

TRENTO. Violento incidente frontale tra due auto sulla strada di Linfano ad Arco. Due i feriti, un 51enne e un 27enne, trasportati in ospedale.

 

E' successo intorno alle 19.30, quando un conducente ha perso il controllo del mezzo per invadere la carreggiata opposta e schiantarsi contro un veicolo che proveniva in senso opposto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, due ambulanze, i vigili del fuoco di Arco e i carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento del personale medico.

 

I sanitari hanno prestato le cure ai feriti. Tanto spavento e qualche botta, ma fortunatamente i due conducenti non sembrano in pericolo di vita, anche se sono stati portati all'ospedale di Arco in via precauzionale per accertamenti e approfondimenti.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 febbraio - 05:01

Diminuiscono gli operai, mentre crescono gli impiegati. Le retribuzioni più alte sono quelle nelle attività finanziarie. Questo quanto emerge nel rapporto "I differenziali retributivi in provincia di Trento" tra il 2009 e il 2015 raccolti dal servizio statistica provinciale Ispat

22 febbraio - 10:37

La manifestazione organizzata in contemporanea ad altre città italiane. Assembramento in piazza Dante, il corteo sta sfilando davanti a tutti gli istituti superiori di Trento. I ragazzi: ''Non vogliamo essere cavie''

21 febbraio - 17:29

I consiglieri provinciali di Futura e Movimento 5 stelle depositano alcune interrogazioni. Lucia Coppola spinge per approfondire la possibilità di sviluppare il metodo Montessori. Filippo Degasperi perplesso per la nomina di un insegnante al Cfp Veronesi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato