Contenuto sponsorizzato

A 17 anni spacciava davanti alle scuole a Trento. Rintracciato e arrestato a Marghera

Il ragazzo era stato già sottoposto ad una misura cautelare all'interno di una struttura per minori. Le  numerose segnalazioni dei Carabinieri circa il mancato rispetto delle prescrizioni imposte hanno portato al nuovo arresto e al trasferimento in carcere

Pubblicato il - 20 ottobre 2019 - 13:53

TRENTO. Nuovi guai per un 17enne che era stato fermato a Trento perché spacciava davanti alle scuole. Il ragazzo era stato fermato negli scorsi mesi ed era stato sottoposto ad una misura cautelare all'interno di una struttura per minori.

 

I militari della Stazione di Marghera, però, nelle scorse ore durante uno dei numerosi servizi predisposti per il contrasto ai reati predatori e microcriminalità in genere nelle aree più sensibili del territorio, hanno tratto in arresto lo spacciatore 17enne.

 

I Carabinieri, infatti, hanno dato corso ad un’ordinanza emessa dal Tribunale per i Minorenni di Trento nei suoi confronti e suscitata proprio dalle numerose segnalazioni dei Carabinieri circa il mancato rispetto delle prescrizioni imposte, che ne ha disposto la cattura e il trasferimento in carcere a Treviso, per scontare la pena inflittagli tra le mura.

 

Rintracciato a Marghera, il giovane è stato quindi dichiarato in stato di arresto e condotto prima presso gli uffici della locale Stazione Carabinieri per le attività del caso, al termine delle quali, è stato definitivamente tradotto presso il carcere.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
19 giugno - 13:44
Le immagini arrivano dalla zona del Passo Pordoi, sulle Dolomiti, dove è in fase di costruzione un bacino artificiale per l’innevamento, il [...]
Politica
19 giugno - 13:34
L'introduzione di questo meccanismo porterebbe ogni legge a essere accompagnata da una riflessione approfondita dal punto di vista [...]
Politica
19 giugno - 09:09
I dubbi di Cia sulla commissione interna dell’Apss che dovrebbe far luce sulla scomparsa di Sara Pedri: “Tutto il personale che negli anni ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato