Contenuto sponsorizzato

A processo per 25 euro. Operaio trentino farà lavori di pubblica utilità

La vicenda riguarda i soldi spariti da una malga. Per l'imputato non è bastato risarcire il danno 

Pubblicato il - 18 July 2019 - 13:31

STORO. Accusato di aver rubato 25 euro un operaio trentino è finito in questi giorni a processo.

 

L'uomo stava lavorando in una malga che produce e vende prodotti caseari. Secondo l'accusa, l'imputato si sarebbe introdotto in cucina e avrebbe preso dei contanti che si trovavano all'interno di una scatola di latta. In tutto 25 euro tra monete e banconote.

 

La cifra, pur non elevata, ha fatto scattare la denuncia da parte dei titolari della malga. L'accusa è quella di furto in abitazione. A nulla è valsa la restituzione della cifra contestata. L'uomo è andato a processo e per lui era stato chiesto una condanna di un anno e quattro mesi.

 

Considerata la situazione, il giudice ha disposto la sospensione della pena il tutto subordinato a un anno di lavoro di pubblica utilità presso un ente.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 maggio - 19:28
Fra un attacco agli immigrati, un elogio ai “patrioti” e un libro di Giorgia Meloni ci scappa pure una digressione “sull’olocausto [...]
Società
15 maggio - 06:01
Amarezza e delusione dei sindacati sul provvedimento preso dalla Provincia. La Uil: "Non sono nemmeno riusciti a scendere in piazza per [...]
Cronaca
15 maggio - 09:54
Gli investigatori si sono messi alla ricerca di Mia e hanno controllato le telecamere comunali dopo le segnalazioni di una ragazza.  In [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato