Contenuto sponsorizzato

Allerta meteo da parte della Protezione Civile, a valle attesi anche 40 gradi. I sindacati: ''Attenzione ai colpi di calore nelle fabbriche''

La fase più intensa dell'ondata di caldo è prevista tra domani 26 e venerdì 28 giugno quando, soprattutto nel pomeriggio, sono previsti anche fenomeno temporaleschi

Pubblicato il - 25 giugno 2019 - 13:42

TRENTO. Dopo gli annunci da parte dei meteorologi fatti nelle ultime ore, ora è arrivato il messaggio della Protezione Civile con un avviso meteo per temperature elevate.

 

Viene segnalata un'alta pressione di origine africana che durerà almeno fino a domenica 30 giugno.

 

Le temperature sono previste in aumento su tutto il territorio, in Valle dell'Adige si prevedono valori massimi superiori ai 35 gradi con punte che possono arrivare a 38 – 40 gradi. Temperature elevate anche in montagna.

 

La fase più intensa dell'ondata di caldo è prevista tra domani 26 e venerdì 28 giugno quando, soprattutto nel pomeriggio, sono previsti anche fenomeno temporaleschi.

 

In merito alle ondate di caldo e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro più esposti al rischio calore è intervenuta quest'oggi anche la Fim Cisl del Trentino.

 

I rischi sono soprattutto per le persone che lavorando nelle fabbriche metalmeccaniche trentine (ma non solo) e l'obiettivo, attraverso una campagna di sensibilizzazione, è quello di mettere in campo tutti gli interventi possibili utili a monitorare le condizioni di lavoro e a garantire condizioni di benessere lavorativo accettabili.

 

Anche quest’anno verrà quindi distribuito nelle fabbriche il vademecum “Il caldo può far male ed è pericoloso. Cosa fare?”, aggiornato con le informazioni essenziali e utili consigli pratici per prevenire e gestire i più frequenti problemi legati al rischio di esposizione ad alte temperature durante il lavoro ed in particolare al rischio di colpo di calore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

24 ottobre - 11:01

I contagi continuano ad aumentare e l'allarme è stato lanciato anche dall'Istituto superiore di sanita che spiega come sono: "necessarie misure, con precedenza per le aree maggiormente colpite, che favoriscano una drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e che possano alleggerire la pressione sui servizi sanitari"

23 ottobre - 19:28

Al question time di Filippo Degasperi l'assessore ha risposto in maniera piuttosto fumosa. Lettera da Folgaria per chiedere maggiore trasparenza e spiegazioni: ''Penso che Failoni sia stato male informato dai suoi collaboratori o che forse si sia incautamente fidato dei propri interlocutori a Trento e a Folgaria. Altrimenti non avrebbe detto, leggendo la sua risposta, che “risulta in stato di avanzata attuazione” la raccolta di 2 milioni di euro avviata nella primavera scorsa''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato