Contenuto sponsorizzato

Auto in fiamme ai Crozi, chiusa la galleria di Martignano verso Pergine e traffico deviato

Disagi alla circolazione verso il Veneto, riaperta la vecchia statale della Valsugana. A causare il rogo forse un problema alla turbina di una vettura in transito. In salvo il conducente

Pubblicato il - 08 marzo 2019 - 11:29

TRENTO. La galleria di Martignano chiusa in direzione di Pergine e il traffico deviato sulla vecchia Valsugana: sono le conseguenze in questi attimi dell'incendio che ha interessato un'automobile nella galleria dei Crozi (qui il primo articolo).

 

Tutto è successo attorno alle 9.30 nella galleria che porta a Pergine. Un'automobile in transito, una Opel grigia, ha preso fuoco mentre si trovava proprio a percorrere la galleria dei Crozi, forse per un problema alla turbina. Le fiamme hanno interessato soprattutto la parte anteriore del mezzo, quella del cofano, ed hanno provocato un intenso fumo che ha riempito subito il tunnel.

 

Secondo le prime informazioni, la persona che era a bordo sarebbe riuscita a uscire rapidamente dalla vettura e a mettersi in salvo. Non ci sarebbero dunque feriti.

Immediati sia i soccorsi dei vigili del fuoco permanenti di Trento, dei sanitari e della polizia locale, sia i disagi al traffico, bloccato prima della galleria.

 

Per risolvere il problema e allentare il carico sull'arteria di scorrimento è stata chiusa la galleria di Martignano in direzione Pergine, quella prima della galleria dei Crozi per chi proviene dalla città. Il traffico è stato inoltre deviato sulla vecchia statale della Valsugana.

 

La macchina è già stata rimossa. Regolare rimane invece il traffico verso Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato