Contenuto sponsorizzato

Crollano detriti e pietre sulla Gardesana, una frana blocca la strada verso Limone

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco di Riva del Garda e le forze dell’ordine, per liberare la strada e mettere in sicurezza il muro di contenimento franato. La strada rimarrà bloccata per alcune ore pertanto è sconsigliato mettersi in viaggio sulla SS 45

Pubblicato il - 02 agosto 2019 - 08:49

RIVA DEL GARDA. Le recenti piogge continuano a causare disagi, è notizia di questa mattina che la Gardesana Occidentale è stata interrotta da una frana all’altezza del confine provinciale fra Trentino e Brescia.

 

La Strada statale 45, che da Riva porta a Limone dunque rimane completamente bloccata in entrambi i sensi di marcia, si registrano pesanti disagi al traffico e potrebbero fermarsi lunghe code.

 

Sul posto sono già intervenuti i vigili del fuoco con una squadra specializzata che si sta coordinando con le forze dell’ordine.

 

Ora si sta celermente lavorando per rimuovere i detriti dalla carreggiata e per mettere in sicurezza il muro di contenimento che è franato.

 

I pompieri di Riva sconsigliano di mettersi in viaggio, invitano inoltre la popolazione a non chiamare i centralini dei numeri d'emergenza e della caserma locale per informazioni sulla percorribilità o per la tempistica della riapertura, fatta eccezione ovviamente per i casi di emergenza.

 

I vigili del fuoco fanno infine sapere di essere impegnati anche in altri interventi sul territorio sempre per i danni provocati dal maltempo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 agosto - 18:48

Un progetto nato circa un mese fa. Raffaele è partito ieri mattina da Torbole e ci metterà cinque giorni ad arrivare a Rimini facendo cinque tappe. Dove passa con la bici raccoglie la plastica abbandonata lungo la strada. "Dobbiamo far capire che il pianeta è la nostra casa"

18 agosto - 16:50

E' successo stamane verso le 5 nella stazione dei treni di Bolzano. Il macchinista, mentre stava compiendo i controlli prima della partenza, è stato attaccato senza motivo e preso a pugni. Caduto sul locomotore, ha ricevuto una prognosi di cinque giorni

18 agosto - 13:22

La deputata forzista da giorni chiede a Salvini di andare da Mattarella per farsi dare l'incarico di Premier. "Lui è il leader e con il centrodestra ha la maggioranza". Ma avverte: ''Il popolo è sconvolto da quello che sta accadendo, serve subito chiarezza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato