Contenuto sponsorizzato

Da stanotte piogge intense e i torrenti Brenta e Centa continuano a essere monitorati. Si teme l'onda di piena

Oggi le squadre dei vigili del fuoco sono entrate in azione per posizionare i sacchi e far defluire l'acqua e pulire alcune zone, in particolare nell'area di Olle, mentre ieri il Brenta ha toccato i ponti e quindi è uscito in prossimità dell'isola ecologica di Barco

Di Luca Andreazza - 16 novembre 2019 - 19:36

BORGO. Il livello del Brenta è sceso ma continua a essere attentamente monitorato dal sistema di Protezione civile. Dopo le intense precipitazioni delle ultime ore, il corso d'acqua resta un osservato speciale

Oggi le squadre dei vigili del fuoco sono entrate in azione per posizionare i sacchi e far defluire l'acqua e pulire alcune zone, in particolare nell'area di Olle, mentre ieri il Brenta ha toccato i ponti e quindi è uscito in prossimità dell'isola ecologica di Barco.

Fortunatamente il fiume non ha raggiunto il livello di guardia, ma in via precauzionale si provvede a preparare tutti i dispositivi per cercare di prevenire eventuali criticità. Nella serata si prevede un peggioramento e intense precipitazioni sul territorio del bacino idrografico del Brenta. 

Il reparto prevenzione rischi della Provincia istituisce, infatti, a partire da mezzanotte il servizio di piena per il torrente Brenta, così come per il Centa. L'onda di piena è attesa per la mattinata di domani, domenica 16 novembre, e in caso di necessità la macchina dei soccorsi procederà a montare le paratie.

La previsione di MeteoTrentino è, infatti, quello di un peggioramento fino alle 12 di domenica con nuove forti precipitazioni, più abbondanti a est, in attenuazione dal pomeriggio di domani. 

Il limite della neve sarà attorno ai 1.000-1.200 a inizio evento per poi salire fino a 1.800 metri, specie sui settori orientali. La popolazione è invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112, mentre per informazioni sulla viabilità gli utenti possono rivolgersi a Viaggiare in Trentino (numero verde 800 99 4411).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 gennaio - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 gennaio - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato