Contenuto sponsorizzato

Denunciata da due clienti una pasticceria di Cortina: ''Bloccavano gli uccellini con la colla. Uno ha perso le piume e non potrà più volare''

L'episodio sarebbe avvenuto venerdì 13 settembre, quando verso le 16 due avventori si sono seduti al bar pasticceria per bere un caffè. Il movimento animalista: "Un vergognoso e scandaloso episodio di maltrattamento di animali. Il titolare di un esercizio di Cortina è stato denunciato da due clienti che hanno visto dei poveri uccelli incollati alla base di una trappola"

Di L.A. - 25 settembre 2019 - 13:22

CORTINA. "Un vergognoso e scandaloso episodio di maltrattamento di animali", così i referenti del movimento Centopercento animalisti, che aggiungono: "Il titolare di un esercizio di Cortina è stato denunciato da due clienti che hanno visto dei poveri uccelli incollati alla base di una trappola. Non escludiamo azioni di disturbo pesanti verso questo locale".

 

L'episodio sarebbe avvenuto venerdì 13 settembre, quando verso le 16 due avventori si sono seduti al bar pasticceria per bere un caffè. "In terrazza - si legge nella denuncia - abbiamo notato che sul supporto della copertura della veranda lì presente, precisamente all'angolo, c'erano degli uccellini. Inizialmente erano tre e successivamente si è aggiunto un altro volatile. Questi animali sembravano sguazzare dentro dell'acqua, pensavamo fosse stata posizionata una ciotola per abbeverarli". 

 

A quel punto però un altro uccellino si sarebbe posato sul supporto della veranda per restare apparentemente bloccato. "Insospettito - continua la testimonianza nella denuncia - da questo fatto e vedendo che l'uccellino non si muoveva più decidevo di alzarmi e guardare meglio: ho notato che era completamente incollato alla tavoletta di legno. Dopo aver liberato l'animale ho deciso di contattare la polizia provinciale di Belluno per chiedere informazioni". 

 

L'uccellino è stato liberato e consegnato al servizio veterinario per le cure e le verifiche, mentre ci sarebbero diversi testimoni, tra i quali anche una coppia di turisti francesi. "Il giorno dopo - spiega la nota - ci siamo nuovamente recati dal veterinario per verificare le condizioni dell'uccellino e lo stesso ci riferiva di aver liberato a fatica lo stesso dalla colla e che quest'ultimo aveva perso le penne remiganti e che non sarebbe stato più in gradi di volare perché non sarebbero ricresciuteDurante la visita - spiega la nota - il medico ci ha mostrato alcune foto dell'uccellino ancora sporco di colla". Da qui la decisione di sporgere querela e denunciare il titolare del locale per maltrattamenti.

 

E il movimento Centopercento animalisti scende in campo per supportare l'azione dei due clienti del bar pasticceria e non esclude eventuali interventi. "Un comportamento scandaloso per catturare con colla, forse vischio, gli uccellini che danno fastidio. Stiamo valutando azioni di disturbo, pesanti, in futuro. Una vergogna".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 11:45

I due consiglieri provinciali hanno sfoderato uno l'immagine del Grinch l'altro quella trita e ritrita del ''sindacalista di sinistra'' ma il capolavoro è dell'assessore al turismo che parla di ''danno enorme per l'economia della città di Trento e per l'immagine dell'intero Trentino''. Proprio lui autore della legge sulle chiusure domenicali nel momento dove serviva spingere al massimo l'economia e che ha direttamente bollato Trento e molte altre località come ''non turistiche''

20 ottobre - 11:25

Le due deputate pentastellate Doriana Sarli e Carmen Di Lauro sono riuscite "dopo quasi dieci ore di attesa" a entrare nel centro del Casteller. Giunte per "constatare la situazione dei 3 orsi", si erano viste negare l'accesso dalla Provincia e dai gestori, rivolgendosi allora ai carabinieri di Trento. "Abbiamo verbalizzato una denuncia. Gli orsi stanno bene ma gli spazi sono inadeguati. Devono essere liberati"

20 ottobre - 11:57

Il bollettino Coronavirus dell'Azienda sanitaria altoatesina conta oggi ben 209 casi in più. Un numero altissimo, mai registrato in 24 ore. Il tasso contagi/tamponi schizza così all'11,5%, con un bilancio provvisorio che cresce e supera i 5000 contagiati da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato