Contenuto sponsorizzato

Dieci persone arrestate per contrabbando di carburante, sequestrata anche una villa

L'operazione è stata condotta dalla polizia assieme alla guardia di finanza e all'agenzia dogane. Agli indagati sono stati sequestrati anche 2 depositi di carburante, soldi e orologi rolex

Pubblicato il - 17 ottobre 2019 - 08:37

TRENTO. Sono dieci gli arresti effettuati dalla Polizia di Stato di Trento, unitamente all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e alla Guardia di Finanza per il reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di carburanti.

 

L'operazione ha preso il nome “Gasoline” e le misure cautelari sono state emesse a carico di 7 italiani, 1 rumeno e 2 polacchi.

 

Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati agli indagati 2 depositi di carburante con relativo combustibile, denaro in contanti, orologi marca Rolex, monili in oro, autovetture ed una villa.

 

Nel corso della mattinata saranno resi noti ulteriori particolari.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 novembre - 19:43

La miccia si accende per il post su Facebook di un allevatore del perginese. Da lì le risposte piccate dei sindaci di Frassilongo e Pergine con quest'ultimo che rimuove tutto. A far da paciere il primo cittadino di Palù, che però si toglie qualche sassolino

11 novembre - 19:37

Il partito secessionista ha celebrato l'anniversario dell'arrivo delle truppe italiane al Brennero apponendo sul cippo di confine un sacco con una scritta rivendicativa. "Il Brennero è e resterà un confine ingiusto che ha diviso il Tirolo, incatenando i sudtirolesi a uno stato straniero, al quale non volevano appartenere". Non è la prima volta che il confine italo-austriaco finisce al centro delle iniziative della Südtiroler Freiheit

11 novembre - 13:46

Il blocco di una corsa avvenuto settimana scorsa nei pressi di Mezzana aveva spinto la consigliera Lucia Coppola a depositare un'interrogazione per comprendere le motivazioni e gli eventuali problemi di manutenzione. Questioni che da Trentino Trasporti vengono considerate però imprevedibili e dovute a condizioni meteorologiche eccezionali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato