Contenuto sponsorizzato

Maxi operazione contro la 'ndrangheta in Trentino Alto Adige. Sono state arrestate 20 persone

Oltre 200 uomini della polizia in campo. I reati sono quelli di associazione mafiosa, estorsione, sequestro di persona, illecita vendita di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, bancarotta fraudolenta, contraffazione di documenti e  favoreggiamento

 

Pubblicato il - 09 giugno 2020 - 07:57

TRENTO. Dalle prime ore della notte è in corso un'operazione della Polizia di Stato, denominata “Freeland”, coordinata dalla direzione distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Trento contro la ‘ndrangheta in Trentino Alto Adige.

 

Venti gli arresti, i reati contestati vanno dall’associazione mafiosa, all’estorsione, al sequestro di persona, all’illecita vendita di sostanze stupefacenti, alla detenzione illegale di armi, alla bancarotta fraudolenta, alla contraffazione di documenti ed al favoreggiamento.

 

Sono state fatte diverse perquisizioni in tutta Italia nel corso della notte e sono stati impegnati oltre 200 uomini della Polizia.

 

Nelle prossime ore ci saranno degli aggiornamenti

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato