Contenuto sponsorizzato

Fiamme altissime a Tione, un'abitazione divorata dal fuoco

L'incendio è divampato intorno alle 18 in via dei Monti a Tione nelle Giudicarie. Sul posto i vigili del fuoco di zona, Tione, Bolbeno e Villa Rendena (AGGIORNAMENTO)

Pubblicato il - 15 febbraio 2019 - 18:35

TIONE. Fiamme altissime e una densa nube di fumo sopra Tione. Il fuoco sta divorando il tetto di un'abitazione. 

 

L'incendio è divampato intorno alle 18 in via dei Monti ai margini del centro abitato. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Tione, quindi i corpi di Bolbeno e Villa Rendena e le forze dell'ordine.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza e isolato l'area per poi avviare le operazioni di spegnimento. 

 

I vigili del fuoco cercano di domare le fiamme con tutti i mezzi possibili per evitare che l'incendio si propaghi agli edifici vicini oppure qualche scintilla scappi verso le zone boschive e prative

 

Un intervento reso difficile anche per il vento e il clima secco che permettono al fuoco di espandersi, la copertura dell'abitazione è, infatti, totalmente devastata dalle fiamme.

 

Fortunatamente, secondo le prime informazioni, non sembrano esserci feriti. La casa è stata evacuata e i pompieri sono in azione per circoscrivere la portata dell'incendio. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 18:52

Gli affari non girano nemmeno con le promozioni messe in campo con il "Black Friday" e tanti negozianti trentini si trovano in difficoltà. "Le persone hanno paura, non sono serene nel fare gli acquisti e questo sta avendo delle conseguenze disastrose su tutto il tessuto economico" ci dicono 

27 novembre - 19:40

Anche oggi, come quasi sempre negli ultimi giorni, si è verificato il sorpasso dei guariti rispetto ai nuovi contagiati trovati 

27 novembre - 18:46

Il presidente ha spiegato che, non domani, ma sabato 5 dicembre potrebbero tornare aperti i negozi e i centri con metratura superiore ai 240 metri quadri e sulle seconde case: ''A Natale dovrebbe essere tutta Italia zona gialla e quindi se la legge resta questa si potrà circolare tra le regioni''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato