Contenuto sponsorizzato

Follia a Gardolo, scappano all'alt della polizia e poi si schiantano contro un muro dopo un inseguimento a velocità elevata

Sono le 20 circa di lunedì 12 agosto e l'inseguimento sarebbe iniziato all'altezza di Roncafort per proseguire ai Solteri e guidare a Gardolo sembra a velocità elevatissima. La corsa si è conclusa contro un muro

Pubblicato il - 12 agosto 2019 - 22:18

GARDOLO. Una folle corsa a Gardolo si è conclusa in uno schianto contro un muro nel sobborgo di Trento.

 

Secondo le prime informazioni, la polizia locale ha intercettato in via Manzoni un'auto che viaggiava a velocità elevata e ha intimato l'alt

 

Il conducente per tutta risposta ha accelerato per cercare di seminare la pattuglia e ha proseguito lungo via Brennero. Sono le 20 circa di lunedì 12 agosto e l'inseguimento sarebbe iniziato all'altezza di Roncafort per proseguire ai Solteri e guidare a Gardolo sembra a velocità elevatissima. 

 

Qualcosa però nel corso della fuga è andato storto e il veicolo con a bordo tre persone si è schiantata contro un muro. Un impatto molto violento, ma le persone sono scese dall'abitacolo praticamente incolumi.

 

I due passeggeri sono stati fermati immediatamente dagli agenti, mentre il conducente ha cercato di scappare per le vie del paese.

 

La fuga però è durata una mezz'oretta. La persona si è presentata in centrale dalla polizia.

 

Fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone o altri mezzi nella folle fuga, l'auto infatti ha imboccato anche alcune strade in contromano, ma in quel momento non è transitato nessuno.

 

Secondo le prime informazioni, l'auto sarebbe risultata priva di assicurazione. L'uomo sarà denunciato per resistenza e diverse violazioni del codice della strada, così come per tentate lesioni: nella fuga diverse auto sono state sfiorate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 maggio - 11:06

Il Trentino non è ancora uscito dall’emergenza sanitaria, il matematico del Cnr Sebastiani: “Lombardia, Liguria, Piemonte e la provincia di Trento, tornano a preoccupare, qui i valori dell'incidenza vanno da 1,6 a 3,4 nuovi casi al giorno per 100.000 abitanti, situazioni che andranno monitorate con attenzione”

28 maggio - 12:55

Le investigazioni sono state condotte con i metodi classici,  attraverso una serie di delicati servizi di osservazione e pedinamento poiché il ragazzo, per non essere individuato, era solito cambiare continuamente le aree di incontro: evitava di ripetere luoghi e orari degli appuntamenti per cercare di passare inosservato

28 maggio - 11:32

Sono 509 le persone che si trovano ancora in quarantena. Aumentano di 16, nell'arco di 24 ore, i guariti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato