Contenuto sponsorizzato

Forti raffiche di vento da Mollaro a Pinè, pompieri in azione per piccoli incendi a canne fumarie

L'allarme è scattato intorno alle 20.30, quando l'abitazione è stata invasa da un po' di fumo per il ritorno causato dalle forti raffiche di vento che interessano tutto il territorio provinciale

Pubblicato il - 25 marzo 2019 - 20:58

MOLLARO. I vigili del fuoco di Taio sono entrati in azione a Mollaro in Val di Non per l'incendio di un camino.

 

L'allarme è scattato intorno alle 20.30, quando l'abitazione è stata invasa da un po' di fumo per il ritorno causato dalle forti raffiche di vento che interessano tutto il territorio provinciale.

 

I soccorsi si sono subito portati in via della Pausa, i pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area per poi portarsi sulla copertura.

 

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme divampassero e la situazione è stata riportata alla normalità molto velocemente.

 

Ora i pompieri sono in fase di verifica della stabilità dell'edificio e del camino, ma tengono sotto controllo la copertura per scongiurare la presenza di eventuali focolai che potrebbero ripartire per il vento. 

 

Sono diversi già diversi gli interventi dei diversi corpi trentini (Qui articolo), mentre a Predazzo la sindaca ha diramato l'allerta invitando la popolazione a non uscire di casa. Maria Bosin ha infatti emanato una nota comunale che così recita: "Il sindaco, visto il messaggio di allerta meteo pervenuto in data odierna da parte della Provincia (...) - recita - nel quale sono previste forti raffiche di vento sul territorio provinciale invita la cittadinanza ad adottare gli accorgimenti del caso ed evitare gli spostamenti non strettamente necessari dalla serata di oggi per la durata di tutta la notte".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato