Contenuto sponsorizzato

Il camion è senza catene slitta e sbatte su una casa. Fricca bloccata. Tir sbanda a Lavis, problemi in tutta la provincia

Un mezzo pesante ha perso aderenza mentre saliva verso l'Altopiano della Vigolana, all'altezza di San Rocco. Strada completamente bloccata

Pubblicato il - 01 febbraio 2019 - 14:11

TRENTO. Tanti gli incidenti, fortunatamente nella maggior parte dei casi piccole dimensioni, anche in centro città. La strada che porta a Vattaro e passa sotto Villazzano presenta grosse criticità. Un grosso tir all'altezza di San Rocco, infatti, privo delle catene da neve, è slittato finendo contro un muro rimanendo bloccato e mettendo in crisi tutta la viabilità a partire dalle 13.30. In questo momento, infatti, la Fricca è paralizzata tra Villazzano e l'Altopiano della Vigolana ed è possibile salire dalla Ss349 solo dalle Novaline

 


 

Poco più sotto, in mattinata, si erano scontrate due auto sulla discesa di via Tambosi, quella che scende da Villazzano verso Trento, ma sono tanti i piccoli tamponamenti e i disagi provocati dalla fitta nevicata di queste ore. Auto, anche con le ruote da neve, in alcuni punti sono bloccate a bordo strada, chi per montare le catene chi per problemi a ripartire.

 


 

Un camion ha perso aderenza all'altezza della rotonda dell'Europsin di Lavis e ha bloccato la strada mentre grossi disagi si stanno vivendo anche a Folgaria, sempre per un mezzo pesante rimasto fermo su una salita. Stessi problemi a Cagnò sulla Ss350 dove ancora una volta sono i tir ad essere più in difficoltà. Vigili del fuoco allertati su ogni territorio assieme alle forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato