Contenuto sponsorizzato

Incendio ai laghi di Lamar, bruciati circa 10 ettari di bosco. Al lavoro vigili del fuoco di 15 corpi volontari

All'origine delle fiamme sembra ci sia un albero caduto su un traliccio dell'alta tensione. Il vento complica l'intervento di spegnimento delle fiamme (GUARDA LE FOTO)

Foto di Guido Ballarini
Pubblicato il - 28 febbraio 2019 - 09:20

TRENTO. Una notte di lavoro e proseguono senza sosta i lavori di spegnimento dell'incendio che è divampato attorno alle 14.30 di mercoledì al Dos del Ghirlo (qui e qui articoli). Sul posto 15 corpi di vigili del fuoco volontari e i permanenti di Trento in supporto agli elicotteri.

 

Un denso fumo e fiamme visibili anche da Trento per tutta la serata: finora si calcola che siano bruciati 8-10 ettari di bosco.

Incessante (è proseguito anche nella notte) il lavoro dei vigili del fuoco volontari di Baselga del Bondone, Sopramonte, Cadine, Vigolo Baselga, Gardolo, Cognola, Ravina, Romagnano, Civezzano, Terlago, Vezzano, Padergnone, Lasino, Calavino e Cavedine. I vigili del fuoco permanenti sono invece intervenuti in supporto dei due elicotteri che stanno ancora trasportando acqua per lo spegnimento delle fiamme.

Un rogo aggredito da monte e da valle dai vigili del fuoco e reso più aggressivo, soprattutto nella serata di mercoledì, dal forte vento, che si teme possa ricominciare a soffiare anche oggi. L'incendio, circoscritto e sotto controllo nella sua parte iniziale, si è ora spostato nella zona sotto la Paganella.

 

Difficile dire al momento (visto che le operazioni di spegnimento sono ancora in corso) cosa possa aver dato origine alle fiamme. Si ipotizza che tutto possa essere partito dalla caduta di un albero sul vicino traliccio dell'alta tensione. Una presenza, quella del traliccio, che ha reso ulteriormente complesso l'intervento

Ieri in serata, infine, sui canali istituzionali online il Comune di Lavis consigliava agli abitanti "di tenere le porte e le finestre chiuse fino al migliorare delle condizioni atmosferiche".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 13:00

Dopo le dimissioni di Paolo Ghezzi dal ruolo di consigliere provinciale, per Futura le acque continuano a essere piuttosto agitate. Al rifiuto delle richieste avanzate dai Verdi di affidare il compito di capogruppo in Provincia a Lucia Coppola e di riconoscere la presenza della forza ecologista nel simbolo, pronunciato in un incontro fra i vertici dei partiti, è seguita la rottura. La consigliera passerà al gruppo Misto. "Sono addolorata. I nostri obiettivi sono sovrapponibili, collaboreremo"

26 novembre - 12:33

Da millenni la Val Senales è abitata da pastori con le proprie pecore. Qui vive una razza ovina particolare che si nutre sui pascoli e che ha nella transumanza con la vicina Austria uno dei suoi tratti caratteristici. Il direttore della Pro Loco Manfred Waldner: "Importante salto di qualità per la nostra comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato