Contenuto sponsorizzato

La pluricampionessa del ciclismo Letizia Paternoster travolta da un'auto

L'incidente è successo poco dopo le 9, quando Paternoster è stata investita da un veicolo. Secondo le prime informazioni, la ciclista stava pedalando in rotatoria e quindi è arrivata un'auto da via Fornace. Sul posto ambulanza e polizia locale Alto Garda e Ledro

Pubblicato il - 22 novembre 2019 - 12:48

ARCO. La ciclista Letizia Paternoster è stata travolta da un'auto questa mattina ad Arco. Subito soccorsa, la campionessa trentina è stata trasferita all'ospedale.

 

L'incidente è successo poco dopo le 9, quando Paternoster è stata investita da un veicolo

 

Secondo le prime informazioni, la ciclista stava pedalando in rotatoria e quindi è arrivata un'auto da via Fornace.

 

Inevitabile l'impatto e la 20enne è finita a terra. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e polizia locale Alto Garda e Ledro.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico si è preso cura della ferita. 

 

La ciclista non sarebbe in gravi condizioni, anche se Paternoster è stata trasportata all'ospedale di Arco.

 

La pistard e ciclista su strada italiana corre per il team Trek-Segafredo, plurimedagliata e nel 2019 sono già sette le vittorie tra europei strada elite U23, quindi l'inseguimento a squadre europei pista under 23, i giochi europei inseguimento a squadre, la coppa del Mondo pista inseguimento a squadra Hong Kong e il Santos Tour Under in Australia. L'obiettivo dichiarato sono le gare su pista alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 dicembre - 05:01

Nelle valli, soprattutto durante la stagione invernale ed estiva, le organizzazioni criminali nigeriane, tramite il metodo mafioso, possono servirsi di connazionali che svolgono i lavori stagionali, per rispondere alla domanda di droga dei consumatori. D'Accordi: "Occorre chiedersi se il sistema sanzionatorio italiano sia adeguato a prevenire e contrastare questo fenomeno criminale'' 

06 dicembre - 19:12

Tantissimi i giovani e le famiglie che sono arrivate a Trento accogliendo la proposta del popolo delle sardine di scendere in piazza per ribadire la loro distanza da odio, rabbia e populismo

06 dicembre - 17:07

L'ex presidente della Pat ribadisce oggi la sua distanza dalla Lega di Salvini con un messaggio di solidarietà alle tante persone che tra poco si riuniranno in Piazza Dante: ''Non ci sarò perché penso loro preferiscano essere neutre politicamente. Ma faccio tanti auguri!''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato