Contenuto sponsorizzato

La strada si sta spaccando in due, segni di cedimento sulla SP79 del Brocon

La strada era già chiusa per esbosco a seguito della tempesta Vaia. Sul posto i geologi e i tecnici della Provincia 

Pubblicato il - 17 novembre 2019 - 21:50

CANAL SAN BOVO. Sono stati giudicati gravi i cedimenti che quest'oggi si sono verificati sulla strada provinciale 79 del Brocon, nel versante di Canal San Bovo, poco sopra la frazione di Ronco.

 

La provinciale era già chiusa per esbosco a seguito della tempesta Vaia. I cedimenti, fortunatamente, non hanno messo in pericolo nessuna abitazione e non vi è stata alcuna evacuazione. La strada rimane chiusa. 

Già nelle scorse ore sul posto sono intervenuti i geologi e i tecnici della Pat che stanno seguendo la situazione tenendola monitorata.

 

Sempre dal punto di vista dei cedimenti, da segnalare anche a Passo Gobbera, sul versante di Imer, il cedimento di un muro sottostrada.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 luglio - 19:32

Arriva la presa di posizione del Consiglio nazionale dei centri commerciali che esprime grande preoccupazione per la norma che obbliga alla chiusura dei negozi le domeniche e durante le festività approvata dalla Provincia. Gli introiti domenicali e durante le festività rappresentano circa il 10-15% del fatturato annuo e arrivano a valere fino al 20-30% per le strutture di maggiore dimensione

09 luglio - 20:49

Per alcuni il video che sta circolando in rete mostrerebbe l'orsa JJ4 accompagnata dai suoi cuccioli ma in realtà si tratta di immagini girate nel 2017 (cosa che comunque non esclude che quest'anno la femmina abbia dato alla luce una cucciolata). Groff: “Sono un maschio e due femmine che si trovavano sul Brenta durante la stagione degli amori”

09 luglio - 12:55

Quattro turisti in vacanza in Tesino (tre maggiorenni e un minorenne) sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti dopo essere stati trovati a Cinte mentre fumavano uno spinello. Nella perquisizione della casa dove risiedevano, i carabinieri hanno rinvenuto ben 30 grammi di marijuana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato