Contenuto sponsorizzato

Lui stava uscendo dalla recinzione lei era seduta sul bagagliaio con la refurtiva. Arrestati due ragazzi

I carabinieri di Trento hanno fermato la scorsa notte intorno alle 3.30 due giovani che stavano asportando cavi elettrici, rame e attrezzi da meccanica da una ditta di Spini

Pubblicato il - 24 giugno 2019 - 15:23

TRENTO. Prese per la corrente, rame, attrezzi da meccanica. I carabinieri di Trento nella scorsa notte hanno fermato un uomo e una donna con il bagagliaio dell'auto carico di questi oggetti e scoperto in flagrante una di queste persone che stava spuntando da un pertugio creato nella rete metallica di un'azienda, con altro materiale proveniente proprio dall'interno della struttura. L'arresto è scattato intorno alle 3.30. I carabinieri, durante un normale servizio di perlustrazione e controllo del territorio, nel transitare in via dell'Ora del Garda a Spini di Gardolo hanno notato la vettura ferma con il bagagliaio aperto e con una donna seduta all'interno

 

Immediatamente hanno proceduto al controllo del veicolo e subito sono saltate all'occhio alcune matasse di cavi di rame, attrezzi da meccanica vari ed altro materiale accumulato all'interno. Contestualmente, è stato notato un ragazzo che, tramite un pertugio prodotto nella recinzione metallica con una cesoia, cercava di raggiungere la vettura con altro materiale poco prima asportato. Dai controlli successivamente effettuati, è stato altresì notata la forzatura di una porta in ferro che delimitava la ditta e vicina ad essa alcuni scatoloni con ulteriore materiale pronto per essere caricato sul veicolo.

 

I militari hanno proceduto ad accompagnare le due persone al comando di via Barbacovi dichiarandole in stato di arresto per il reato di furto aggravato in concorso. Si trattava di un 25 enne cittadino tunisino, già gravato da precedenti di polizia specifici e la sua compagna 23 enne di Rovereto, colti in flagranza del reato di furto aggravato in concorso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato